MAKEUP

FONDOTINTA SUBLIME, CIPRIA INDISSOLUBILE E PENNELLO PUROBIO

15 aprile 2016
fondotinta sublime purobio

FONDOTINTA SUBLIME, CIPRIA INDISSOLUBILE E PENNELLO PUROBIO

Oggi torno a parlarvi di Purobio, dopo aver utilizzato questi prodotti per diversi mesi, mi sento di consigliarveli senza riserve: si tratta del fondotinta Sublime, della cipria Indissolubile e del pennello n. 3.

Vi ricordo che Purobio è un’azienda che nasce dalla voglia di creare prodotti per il make-up naturali e biologici, made in Italy, senza utilizzare ingredienti nocivi per la salute o testati sugli animali. Il brand ha all’interno della stessa denominazione l’intento di offrire un cosmetico il più naturale e “puro” possibile senza che il cliente debba rinunciare a performance di alta qualità.

A garantire l’impegno e la validità dell’azienda nel campo “bio” ci sono diverse certificazioni: CCPB, NATRUE, Vegan Ok e Nickel tested.

FONDOTINTA SUBLIME

FONDOTINTA SUBLIME PUROBIO
Grazie alla presenza di principi attivi performanti sia per pelle secca che per pelle grassa, il fondotinta Sublime di Purobio si fonde perfettamente con tutti i tipi di pelle. E’ inoltre arricchito di principi attivi con proprietà anti-age, preziosi per nutrire e difendere la cute da agenti esterni. E’ disponibile in 6 tonalità, per una pelle senza imperfezioni, dal finish finale mat e vellutato senza appesantire il volto.
Le tonalità che possiedo sono due: la 03 (che uso quando sono più pallida) e la 04 (che uso in estate). La mia carnagione corrisponde a una NC20 di Mac e ad una medium warm di Neve Cosmetics, entrambe queste tonalità sono calde con sottotono giallo, quindi perfette per me.
fondotinta sublime purobio
fondotinta sublime purobio

Da sinistra: tonalità 03 e tonalità 04.

La texture del fondotinta Sublime è molto densa e cremosa, quasi simile ad una mousse. La profumazione è dolce, mi ricorda il profumo di biscotto, in ogni caso è delicata e svanisce dopo mezz’ora dall’applicazione.
E’ un fondotinta che riesce ad essere facilmente modulabile e permette di ottenere una coprenza da media ad alta, per via della consistenza molto densa consiglio di applicarne poco alla volta per una stesura ottimale, eventualmente si può stratificare senza risultare pesante.
Negli anni ho provato molti fondotinta bio, questo è il primo che è stato in grado di garantire una performance simile a quelli classici siliconici: coprenza, tenuta ed effetto naturale…in poche parole, perfetto!
Vi ricordo che ho una pelle mista ed ho potuto riscontrare che sulle zone secche del viso non ha evidenziato le pellicine, mentre non ha lucidato le zone più grasse se non dopo molte ore. Fissato con una cipria e tamponato a metà giornata, resiste senza problemi fino a sera, anche in estate!
L’applicazione che preferisco è quella con le dita, ma si ottiene un ottimo risultato anche con la Beauty Blender e con il pennello Purobio n. 03 di cui vi parlerò tra poco.

L’Inci è semplicemente da applausi:

INCI: SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER*, GLYCERIN*, SILICA, OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE, OCTYLDODECANOL, SUCROSE PALMITATE, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, MICA, POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, GLYCERYL CAPRYLATE, OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES, ZEA MAYS STARCH*, TOCOPHEROL, VITIS VINIFERA LEAF EXTRACT, AQUA, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER*, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, PARFUM, MICROCRYSTALLINE CELLULOSE, CELLULOSE GUM, CELLULOSE, XANTHAN GUM, SILVER MAY CONTAIN (+/-) CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499 *ingredienti biologici/organic ingredients

Come vi accennavo il fondotinta Sublime è formulato senza siliconi, petrolati e parabeni. Troviamo ai primi posti nell’inci la Silica, un ingrediente molto performante e al quale si deve l’effetto simil-siliconico di questo prodotto. La Silica, infatti, pur non essendo un silicone ha un’azione levigante e riducente sui pori. Nella formulazione l’acqua è stata sostituita dall’Idrolato di Salvia, un ottimo ingrediente per la pelle, soprattutto quella mista e grassa, in quanto possiede proprietà astringenti, purificanti e disisnfettanti. Aiuta a tenere sotto controllo il sebo, disinfetta e riduce l’acne e restringe i pori dilatati. La Silica, infine, è accompagnata dall’Amido di Mais, che alleggerisce ulteriormente la texture, rendendo il fondotinta asciutto e resistente nel corso della giornata.

Il prezzo è di 13,90 euro per 30 ml di prodotto.

CIPRIA INDISSOLUBILE

cipria indissolubile purobio

cipria indissolubile purobioLa cipria Indissolubile è una cipria compatta con texture leggera e vellutata, uniforma l’incarnato e conferisce opacità, quindi è perfetta per ultimare la base del make-up. La confezione è dotata di un comodo specchio all’interno per i ritocchi dell’ultimo minuto.La texture è molto particolare, in quanto la cialda risulta piuttosto dura ma molto liscia e vellutata al tatto. E’ una polvere pressata molto fine che non fa strato sul viso e non ingessa la pelle, quindi la utilizzo come ultimo passaggio del makeup, per fissare fondotinta e correttore. Essendo così leggera, non la utilizzo mai da sola al posto del fondotinta (come faccio a volte con ciprie dalla texture più “consistente”) perchè risulterebbe del tutto invisibile.

La colorazione che possiedo è la 03, anch’essa -come il fondotinta sublime corrispondente- è di un tono caldo con sottotono giallo:

cipria indissolubile purobioIl prodotto in sè non mi dispiace, anche se sul potere opacizzante ho qualche riserva: ho la pelle mista e su di me ho notato che non riesce a tenere a bada la lucidità per molte ore, almeno non quanto vorrei. Basta però una rapida applicazione e tutto torna a posto, quindi nel complesso anche questo prodotto è promosso! Probabilmente ciò è dovuto alla presenza di Burro di Karitè e alcuni olii, che la rendono a mio parere una cipria perfetta per chi ha la pelle secca. L’inci, in ogni caso, è molto ben formulato: non contiene talco, la silica è presente, ma ben bilanciata con olietti leggeri (olio di avocado, di albicocca e di macadamia).

INCI: MICA, ZEA MAYS STARCH*, SILICA, SQUALANE, ZINC STEARATE, TOCOPHEROL, GLYCERYL CAPRYLATE, PARFUM, ORYZA SATIVA POWDER*, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER*, MACADAMIA TERNIFOLIA SEED OIL*, PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL*, PERSEA GRATISSIMA OIL*, PONGAMIA GLABRA SEED OIL, LIMONENE, CITRONELLOL MAY CONTAIN +/-: CI 77891(TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES) *ingredienti biologici/organic ingredients

Il prezzo è di 9,99 euro e sono disponibili 4 colorazioni;
  • 01 sottotono neutro, adatta a pelli da chiare a medie, universale in quanto non pigmentata.
  • 02 sottotono rosato, adatta a pelli chiare rosate, pigmentata.
  • 03 sottotono giallo, adatta a pelli medie, pigmentata.
  • 04 sottotono caldo, adatta a pelli da medie a scure, pigmentata.
PENNELLO PUROBIO N. 03

PENNELLO PUROBIO N. 3Premessa doverosa: amo da sempre i flat kabuki, li preferisco di gran lunga a quelli classici e trovo che consentano di applicare i fondotinta minerali in polvere -ma anche molti di quelli liquidi che possiedo- in modo più coprente e uniforme. Quando Purobio ha lanciato sul mercato i propri pennelli, mi sono subito innamorata del n. 03.

E’ il classico pennello flat da fondotinta a setole sintetiche, ha un manico lungo che lo rende maneggevole e delle setole molto fitte e compatte:
pennello purobio n. 3
pennello purobio n. 3

Lo utilizzo principalmente per applicare il Flat Perfection di Neve Cosmetics, ma ho provato ad utilizzarlo anche per la stesura del fondotinta Sublime, il risultato è eccellente in entrambi i casi. Nonostante i lavaggi ripetuti non ha perso setole e ha mantenuto la forma senza problemi.

Queste le caratteristiche riportate dal sito ufficiale:

  • Lunghezza totale pennello: 171 mm
  • Diametro massimo base setole: 25 mm
  • Lunghezza massima setole: 21 mm
  • Filato sintetico DERMOCURA®
  • Dermatologicamente testato
  • Ipoallergenico
  • Made in Italy
  • Vegan
  • 100% Cruelty Free

Il prezzo è di 15,69 euro, non molto economico ma a mio parere vale la pena di fare un piccolo investimento e portarsi a casa un pennello ben fatto e soprattutto altamente performante.

Potete trovare questi ed altri prodotti del brand sul sito ufficiale Purobio, recentemente rinnovato e con un nuovo layout, molto accattivante!

Se volete leggere altre recesioni sul tema, trovate qui review e swatches degli ombretti Purobio, mentre qui quella dei matitoni rossetto.

 

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply Linda 20 aprile 2016 at 19:00

    Devo ancora utilizzare il fondotinta e mi fa molto leggere che ti piace così tanto! Anche io ho la pelle mista quindi spero di confermare le parole d’amore:) concordo sulla cipria, il potere opacizzante non è dei migliori ma fa durare molto ciò che metto sotto! Mi piace poi che sia molto leggero :)

    • Reply the life of a bee 20 aprile 2016 at 21:03

      Ciao Linda! Io l’ho usato anche in estate e mi sono trovata bene, quindi direi che è un fondo adatto tutto l’anno, l’unica cosa è che il metodo di applicazione è molto soggettivo, quindi ti consiglio di sperimentarli tutti (dita, pennello, spugnetta….anche se della simil Beauty Blender di Purobio non ho letto delle buone recensioni, io ho quella originale e per l’applicazione di questo fondo è ottima)! :)

  • Reply Valeria 5 maggio 2016 at 8:10

    I pennelli non li avevo mai considerati, mi segno subito il numero 3 e lo acquisto con il prossimo ordine!!

    • Reply the life of a bee 5 maggio 2016 at 11:02

      Sto continuando ad usarlo con soddisfazione, è il metodo di applicazione che preferisco per il fondotinta Sublime! Ed è eccellente anche per applicare anche altri fondi liquidi, anche non bio. Lo uso anche per applicare il fondo minerale in polvere e permette di ottenere un’ottima coprenza! Si capisce che ne sono entusiasta….? 😛

  • Reply Sara 16 maggio 2016 at 19:56

    Questo pennello mi attira moltissimo, mi hai convinta, lo compro anche io!

    • Reply the life of a bee 16 maggio 2016 at 20:09

      Sono certa che ti ci troverai benissimo anche tu, fammi sapere!

    Leave a Reply