BEAUTY

LA CREMERIE SCRUB CORPO COCCO PAPAYA E MANDORLA – RECENSIONE

4 aprile 2016
scrub corpo la cremerie

LA CREMERIE SCRUB CORPO COCCO PAPAYA E MANDORLA – RECENSIONE

Continua la recensione dei prodotti di La Cremerie, azienda che ho potuto conoscere al Cosmoprof di quest’anno.
Vi ho già parlato qui della crema corpo al cocco, papaya che ho acquistato in fiera, oggi voglio presentarvi lo scrub per il corpo facente parte della stessa linea e che mi è stato omaggiato dall’azienda.
Per chi si fosse perso la recensione precedente, ricordo che La Cremerie è un’azienda romana che produce prodotti ecobio naturali al 99%, dedicando una attenzione particolare al processo di coltivazione e di estrazione dei principi attivi, definito il c.d. “metodo fresco”. Le piante, infatti, vengono raccolte e lavorate fresche con metodo di estrazione a freddo che mantiene inalterate le funzionalità dei principi attivi naturali (gran parte di esse, tra l’altro, sono cresciute localmente o raccolte da crescita spontanea nelle montagne appenniniche circostanti). L’Equipe di Ricerca e Produzione dell’azienda stessa collabora, tra laltro, con il Centro Appenninico dell’Università di Perugia.
L’azienda propone diverse linee (viso, corpo e capelli), oltre ad una linea specifica per i bambini ed una dedicata all’ambito professionale, con prodotti dedicati a Spa e centri estetici.

scrub corpo la cremerie cocco papaya mandorla

scrub corpo la cremerie cocco papaya mandorla

La confezione è di vetro resistente e trasparente, piuttosto pesante, quindi fate attenzione a riporla con cura dopo l’utilizzo onde evitare che si frantumi a terra, con conseguenze poco piacevoli….!
Il profumo è differente rispetto a quello della crema corpo della stessa linea (nella quale predomina il profumo di cocco), perchè nello scrub si percepisce maggiormente la mandorla e il tipico profumo dell’olio di mandorle dolci, appunto.
La texture la definirei bifasica: appena si apre il barattolo, infatti, si nota subito in superficie la parte oleosa, mentre la parte più cremosa, contenente i granelli scrubbanti, tende a rimanere sul fondo. Potete miscelarne il contenuto facendo roteare la confezione tra le mani, ma io preferisco entrare nella doccia con un cucchiaio, usandolo per miscelare bene il prodotto e prelevarne la giusta quantità, anche per evitare che le mani bagnate finiscano con l’annacquarlo.
I granelli esfolianti sono costituiti da sale marino, quindi sono di dimensioni medio-piccole ed il “potere scrubbante” è modulabile, anche in base alla quantità di prodotto che si decide di utilizzare.

scrub corpo la cremerie

scrub corpo la cremerie

Personalmente non amo usare sul corpo scrub troppo delicati, perchè mi piace sentire l’effetto dei granelli sulla pelle e almeno una volta alla settimana desidero effettuare uno scrub bello consistente. Questo prodotto, sotto questo aspetto, ha pienamente soddisfatto le mie esigenze, quindi penso proprio che lo ricomprerò una volta terminato.
Ho utilizzato questo scrub in due modi: sia prima di detergere il corpo con il bagnoschiuma, sia successivamente, come trattamento finale da lavare via solo con l’acqua prima di uscire dalla doccia. In entrambi i casi la pelle rimane morbidissima e idratata e non sento nemmeno la necessità di applicare una crema idratante. A tal proposito non vedo l’ora di usarlo in estate, quando nelle giornate più torride l’uso delle creme risulta -almeno per me- impossibile! L’inci del prodotto è il seguente:

Sodium Chloride, Helianthus Annuus Seed Oil, Cocos Nucifera Oil, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Cocos Nucifera, Maris Sal, Prunus Armeniaca Extract, Carica Papaya Extract, Glyceryl Caprylate, Ascorbyl Palmitate, Rosmarinus Officinalis Extract, Tocopherol,Parfum.(Anisyl Alcohol, Coumarin,Limonene,Linalol,Hydroxycitronellal)

Come per la crema, gli ingredienti principali sono essenzialmente tre, oltre ovviamente al sale marino:
olio di cocco: grazie alla presenza degli acidi grassi, possiede proprietà idratanti, emollienti e protettive. A differenza di altri tipi di olio, non unge la pelle e la rende anzi opaca, può quindi essere utilizzato anche dalle persone che tendono ad avere una pelle grassa. Gli acidi grassi polinsaturi sono anche protettivi nei confronti delle membrane delle cellule che compongono la cute, difendendola così dagli agenti esterni come il sole e l’inquinamento. Infine, grazie alle proprietà antibatteriche, le creme a base di olio di cocco possono essere usate anche sulla pelle a tendenza acneica.
papaya: grazie all’elevato contenuto di vitamina C, beta carotene, flavonoidi e altri aminoacidi essenziali, la papaya svolge un’azione antiaging, combatte le macchie cutanee, ed è anche un ottimo esfoliante. Il suo alto contenuto di enzimi, inoltre, la rende ideale per combattere irritazioni e rossori.
olio di mandorle dolci: uno degli ingredienti idratanti per eccellenza, perchè grazie alla sua particolare composizione combatte l’evaporazione dell’acqua dal film idrolipidico ed è noto per le sue proprietà elasticizzanti.
Troviamo anche olio di semi di girasole, estratto di rosmarino e vitamina E.
Questo scrub, quindi, è l’ideale se cercate un prodotto efficace ma che al contempo riesce a nutrire e rivitalizzare la pelle, sebbene si tratti di un prodotto a risciaquo.

Potete acquistare la crema sul sito ufficiale La Cremerie al prezzo di 24,90 per 480 gr.
Sempre della stessa linea cocco, papaya e mandorla potete trovare:
– la crema corpo (del quale vi ho parlato qui)
– il burro da massaggio
– l’olio da massaggio

Se volete conoscere tutte le novità presentate al Cosmoprof 2016 da La Cremerie, andate a leggere qui il mio reportage!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Sara 16 maggio 2016 at 20:02

    Non conoscevo questa marca, è davvero interessante! Mi segno subito questo prodotto!

    • Reply the life of a bee 16 maggio 2016 at 20:08

      Ciao Sara, se visiti il sito vedrai che esistono anche tante altre profumazioni, una più golosa dell’altra!

    Leave a Reply