BEAUTY

MISS TRUCCO – RECENSIONE NOVITA’

15 novembre 2016
miss trucco recensione

MISS TRUCCO – RECENSIONE NOVITA’

Ciao ragazze, oggi parliamo delle ultime novità in casa Miss Trucco e degli acquisti che ho fatto di recente.

Vi avevo già mostrato i prodotti di questa splendida azienda sarda qui e qui, ma a quanto pare la nostra Sara non dorme mai e sforna di continuo tante belle novità! Non ho saputo resistere e ne ho acquistate alcune, vediamole insieme!

Per chi si fosse persa i precedenti articoli, ricordo che Miss Trucco Green Ethic è un’azienda sarda che produce prodotti dedicati alla detergenza e allo stuccaggio (ma a breve, brevissimo a quanto pare, si aggiungerà anche una linea makeup!), caratterizzata da struccanti bifasici, pad e manopole struccanti.

Tutto, in questa linea, richiama la Sardegna: i nomi dei prodotti, i profumi, i materiali e l’approccio artigianale, si tratta indubbiamente di un gesto di amore nei confronti della propria terra, prima ancora di una linea cosmetica… Sara è riuscita a creare qualcosa di davvero speciale!

Negli ultimi mesi l’azienda ha rinnovato, nel packaging e nelle formulazioni, gli struccanti bifasici, oltre ad inserire nella linea nuovi accessori dedicati alla detergenza (lavette in cotone, manopole, pad struccanti). Ecco cosa ho acquistato!

MISS TRUCCO SOI – STRUCCANTE BIFASICO ALLA LAVANDA

miss trucco sòi recensione struccante bifasico

Dopo aver tanto amato Sòi nella sua prima versione (lo trovate recensito qui), non potevo esimermi dal provarlo anche nella nuova veste! Da questo settembre infatti, in seguito alla certificazione ottenuta, Miss Trucco ha deciso di realizzare tutti i suoi bifasici a mano in Sardegna, all’interno di un laboratorio certificato.

Le formulazioni, pur restando quelle classiche bifase, sono diventate meno oleose e ancora più performanti. Anche il packaging è stato migliorato: le confezioni non sono più caratterizzate da un erogatore a pressione, bensì da un’apertura a scatto.

Il nome di questo prodotto deriva da “Sòi o Bent’e soi” che in sardo significa “Vento di sole”, il prodotto infatti si ispira alla calda brezza che spira sulle coste sarde durante il periodo estivo. Non a caso è proprio nel mese di Luglio che la lavanda, ingrediente base di questo bifasico, è pronta per essere raccolta. La lavanda è da sempre nota come una pianta dalle proprietà rilassanti, purificanti ed antisettiche, pertanto questo prodotto è perfetto per le pelli impure e con imperfezioni.

Ho una pelle mista e con questo prodotto è stato amore al primo utilizzo. Come vi accennavo poco fa, la nuova formulazione mi è piaciuta moltissimo perchè, pur mantenendo inalterata la sua efficacia, ha reso questo struccante ancora meno oleoso del precedente. Non ho mai avuto nessun problema di appannamento della vista, nemmeno con la prima versione, ma con quella attuale lo utilizzo ancora più volentieri anche sul resto del viso!

L’Inci è il seguente:

LAVANDULA ANGUSTIFOLIA FLOWER WATER*, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL*, AQUA, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE, SODIUM DEHYDROACETATE, LECITHIN**, TOCOPHEROL, ASCORBYL PALMITATE, CITRIC ACID * agricoltura biologica ** di origine vegetale

In Sòi di Miss Trucco la componente oleosa è costituita dall’olio di mandorle dolci puro sardo, che è stato preferito ad altri grazie al suo essere -chimicamente parlando- molto simile ai grassi presenti nel film idrolipidico della nostra pelle. Completano la formulazione l’idrolato di lavanda (presente al 60%, questo vi fa capire quanto il prodotto sia di qualità!), il tocoferolo, la vitamina C e la lecitina, un antiossidante con una blanda azione emulsionante che consente di apprezzare la differente densità dei liquidi all’interno del bifasico.

miss trucco sòi recensione struccante bifasico

miss trucco sòi recensione struccante bifasico

Per quanto riguarda il packaging, personalmente non avevo riscontrato alcun problema con la versione precedente! Avevo trovato l’erogatore a pompetta molto pratico, ma l’azienda ha preferito migliorarlo ulteriormente dotandolo di un’apertura a scatto che consentisse di erogare con maggior precisione il prodotto.

Non c’è altro da aggiungere, Sòi rimane il mio grande amore, si riconferma ancora una volta il mio preferito su tutti i fronti: profumazione, efficacia, delicatezza e compatibilità con la mia pelle mista!

Ha un prezzo di 17,90 euro per 200 ml di prodotto.

MISS TRUCCO MARI – STRUCCANTE BIFASICO ALL’ELICRISO

miss trucco mari recensione struccante bifasico

Nel mio ultimo ordine Miss Trucco ho voluto inserire anche Màri, il bifasico all’Elicriso, per due motivi: tra tutti gli struccanti, questo dovrebbe essere quello più indicato per rimuovere il makeup della zona occhi, oltre al fatto che desideravo un prodotto ancora più coccoloso del precedente da abbinare ai miei pad struccanti.

Il nome, infatti, deriva da “Marì o Bent’e Mari” che in sardo significa “Vento di mare”: il prodotto intende appunto richiamare con l’Elicriso il profumo del mare della Sardegna. L’Elicriso è un ingrediente utilissimo perchè svolge un’azione lenitiva, calmante ed anti infiammatoria, quindi è ideale per la detersione delle pelli più delicate.

Ne posso senz’altro confermare l’estrema delicatezza: nessuno dei bifasici Miss Trucco mi ha mai dato problemi di bruciore agli occhi, ma trovo che Màri sia tra tutti il più lenitivo. Il potere struccante è molto soddisfacente, riesco a rimuovere dagli occhi anche makeup elaborati, tuttavia la zona perioculare rimane estremamente idratata e lenita.

L’Inci è il seguente:

HELICRYSUM ITALICUM FLOWER WATER*, PRUNUS AMYGDALUS DULCIS OIL*, AQUA, SODIUM BENZOATE, POTASSIUM SORBATE, SODIUM DEHYDROACETATE, LECITHIN**, TOCOPHEROL, ASCORBYL PALMITATE, CITRIC ACID * agricoltura biologica ** di origine vegetale

Come potete notare la formulazione è praticamente identica a quella di Sòi, quindi l’estrema dolcezza di questo bifasico è senza dubbio da attribuire alla presenza al suo interno dell’Elicriso in grandi quantità.

Ha un prezzo di 17,90 euro per 200 ml di prodotto.

MISS TRUCCO PAD DOUBLE FACE – POIS/COTONE PIQUE’

miss trucco recensione pad double face

miss trucco recensione pad double face

Ovviamente non potevo resistere alla tentazione di acquistare anche qualcuno dei nuovi accessori! La mia scelta è ricaduta prima di tutto su questi deliziosi pad double face.

Il set è composto da due pad quadrati da 10 cm, con un lato in spugna di cotone ed uno in cotone piquet, che consente un’azione scrubbante delicata, lievemente stimolante e rigenerante. Si presta ad essere utilizzato con semplice acqua, imbevuto di tonico o per applicare peeling, scrub e prodotti in gel con i quali può agire in maniera sinergica su pelli sensibili.

miss trucco recensione pad double face

miss trucco recensione pad double face

Io lo utilizzo in questo modo: inizio dal lato in spugna di cotone, applicando lo struccante bifasico su metà superficie e rimuovendo il trucco occhi. Successivamente applico lo struccante sulla metà rimasta libera e rimuovo il makeup dal resto del viso. Infine giro il paddino e passo sul viso il lato in cotone piquet per rimuovere gli ultimi residui e pulire a fondo la pelle.

La dimensione del pad è perfetta per questo utilizzo:

miss trucco recensione pad double face

Così facendo la pelle è perfettamente struccata, morbida e per nulla irritatata. Termino la mia routine serale passando un detergente per il viso, applicando il tonico e lavando con sapone neutro il paddino, che appendo in bagno grazie all’apposito contenitore.

Tutti gli accessori Miss Trucco sono realizzati a mano in modo artigianale, il contenitore dei pad è un piccolo gioiello creato all’uncinetto…. semplicemente splendidi.

Possedevo già il pad rotondo in spugna di cotone da 8 cm (che trovate recensito qui) e per quanto mi riguarda ho ufficialmente destinato i due accessori ai seguenti utilizzi: il pad rotondo per la rimozione delle maschere viso, mentre quello quadrato double face per lo struccaggio serale quotidiano.

Trovo il pad rotondo perfetto per rimuovere qualsiasi tipo di maschera viso, perchè in due semplici gesti permette di rimuovere il prodotto che abbiamo lasciato in posa. Basta inumidirlo con un po’ d’acqua e il gioco è fatto, prima di utilizzarlo per questo scopo ci mettevo il doppio del tempo a rimuovere a mano le maschere in argilla dal viso! Rispetto ai pad double face si asciuga più lentamente, perchè è più imbottito, quindi trovo quest’ultimi più pratici per un utilizzo quotidiano, oltre che estremamente delicati.

Il pad double face di Miss Trucco ha un prezzo di 10,60 euro.

MISS TRUCCO LAVETTA VISO IN SPUGNA NIDO D’APE

miss trucco recensione tovaglietta viso

Questa lavetta è bella grande, misura infatti 40×35 cm ed è in spugna di cotone nido d’ape. Questa trama particolare è ideale per effettuare una detersione con effetto scrubbante, sopratutto per pelli da normali a miste.

miss trucco recensione tovaglietta viso

Io la utilizzo ogni qualvolta mi capiti di volermi struccare direttamente sotto la doccia. Entro con la lavetta già inumidita di struccante e, dopo averla passata sul viso, approfitto per passarla anche sul decolletè e sul resto del petto. Oppure mi strucco con il paddino e termino il tutto con la lavetta. Così facendo mi sono struccata e al tempo stesso ho effettuato lo scrub nelle zone più delicate del corpo!

Anche in questo caso efficacia e delicatezza sono il connubio che descrive alla perfezione questo prodotto Miss Trucco.

La lavetta ha un prezzo di 12,00 euro.

La gamma degli accessori è molto varia, oltre a questi potete trovare anche monopole per il viso, set di mini-pad rotondi, pad double face in lino, pochette e porta pennelli.

Potete vederli tutti sul sito ufficiale Miss Trucco Green Ethic (http://www.misstrucco.com), che ovviamente è dotato anche della sezione e-commerce!

Vi ricordo che manca pochissimo al lancio della linea makeup, inutile dire che sono in trepidante attesa e curiosissima di vedere cosa Sara ha in serbo per noi! Stay tuned, come sempre vi aggiornerò su tutti i dettagli appena possibile!

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply Caterina Sosso 15 novembre 2016 at 15:39

    Ma quale consiglieresti per rimuovere il trucco waterproof? Quello alla lavanda perché è oleoso? :)

    • Reply the life of a bee 15 novembre 2016 at 21:28

      Ciao cara, allora: tutti gli struccanti bifasici di questa marca hanno una componente oleosa, non solo quello alla lavanda quindi sono tutti ottimi per sciogliere il trucco! :) Sono tutti da agitare prima dell’uso per far mescolare le due componenti. Se devo consigliartene uno su tutti, quello alla lavanda, per tanti motivi: il profumo è buonissimo e come efficacia struccante è il migliore tra quelli che ho provato! Con quello riesco a rimuovere facilmente le tinte labbra e le matite occhi a lunga tenuta, sul mascara non so aiutarti perchè non ne uso di waterproof! :-*

  • Reply Carlotta 15 novembre 2016 at 21:00

    Mi hai fatto letteralmente innamorare di questa marca, adesso voglio tutto!!!! Non so da dove cominciare! 😍

    • Reply the life of a bee 15 novembre 2016 at 21:29

      Inizia con un bifasico (ti consiglio Sòi su tutti) e una coppia di paddini double face! Sono certa che ti troverai benissimo! *__*

  • Reply Sara 15 novembre 2016 at 21:24

    La volta scorsa ho acquistato il paddino e il bifasico alla lavanda….adesso nuova recensione, nuovo ordine. Mi pare ovvio!!! 😂 Voglio anche io i pad doppi e la lavetta grande! 😍

    • Reply the life of a bee 15 novembre 2016 at 21:31

      Ahhhhh, questi prodotti sono come le ciliegie, uno tira l’altro! 😛 I pad double face sono una mai-più-senza, ottimi davvero!! La lavetta è molto particolare, anche per via della dimensione, ma adesso che ho trovato il modo di utilizzarla è diventata indispensabile anche quella! :-*

  • Reply Chiaretta33 15 novembre 2016 at 21:36

    Dopo aver provato Sòi mi piacerebbe provare anche quello all’elicriso! 😊 Io con i pad in spugna mi trovo bene, ma mi incuriosisce la lavetta!

    • Reply the life of a bee 16 novembre 2016 at 9:48

      Quella è molto utile, perchè secondo me è un accessorio multiuso! Io per esempio la utilizzo sia sul viso che sul corpo e mi trovo benissimo! :)

  • Reply FrancySun 15 novembre 2016 at 22:07

    Ho capito, mi tocca fare un ordine! Sono sarda e sono davvero felice di aver scoperto questa azienda della mia terra! 😍

    • Reply the life of a bee 16 novembre 2016 at 9:49

      Allora non puoi non provare qualcuno di questi prodotti! *__* Siete proprio fortunate voi sarde, la vostra terra è un paradiso!!

  • Reply Paola 15 novembre 2016 at 22:53

    Io ho la pelle grassa, dici che potrebbero andare bene anche per me? Cosa mi consigli? Sono sempre un po’ titubante quando si tratta di prodotti oleosi, però mi piacerebbe tanto provare qualcosa di questa marca! Grazie!

    • Reply the life of a bee 16 novembre 2016 at 9:53

      Ciao Paola, io ho la pelle mista, quindi ho fronte/naso/mento grassi e quando uso questi bifasici su tutto il viso non ho problemi! Capisco benissimo le tue riserve, sono le stesse che ho io nei confronti dei prodotti oleosi! 😀 Questi struccanti (sopratutto con la nuova formulazione) non sono per niente unti, quindi puoi acquistarli senza problemi. Come scrivevo anche nell’articolo, la componente oleosa è data dall’olio di mandorle dolci, che è quello più simile in natura ai grassi presenti nel film idrolipidico della nostra pelle. Ovviamente dopo lo struccaggio è sempre indispensabile terminare la pulizia della pelle con un buon detergente, quindi non avrai problemi di residui oleosi sulla pelle! :-*

  • Reply Vanessa 15 novembre 2016 at 23:29

    Quei pad sono adorabili, mi piace molto anche la pochette con le farfalle, penso che mi farò un piccolo auto regalo di Natale anticipato! *__*

    • Reply the life of a bee 16 novembre 2016 at 9:53

      Mi sembra un’ottima idea! 😀 Le pochettine sono adorabili, piacciono tanto anche a me!

  • Reply BeautyBySara 16 novembre 2016 at 8:58

    Questi prodotti mi ispirano proprio! Ho gli occhi molto sensibili e fino ad ora anche molti prodotti bio mi han sempre dato bruciore..potrei provare con questi!

    • Reply the life of a bee 16 novembre 2016 at 9:55

      Si, sono molto delicati! Anche io ho gli occhi sensibili perchè porto le lenti a contatto, questi tra l’altro sono i primi bifasici che uso che non mi appannano la vista!

  • Reply ilenia 17 novembre 2016 at 17:34

    Vale con questo post mi è venuto in mente quando me lo sono preparata da me il bifasico XD
    Non ti dico come mi bruciavano gli occhi XD
    Ma i paddini lavandoli ogni giorno non diventano duri dopo un po’?!

    • Reply the life of a bee 17 novembre 2016 at 17:41

      Ile!!! Sto tutt’ora rimandando un esperimento di questo tipo…chissà perchè! 😛 Mamma mia, non oso immaginare……! Guarda, l’unico che ho trovato un pò duro all’inizio è quello in spugna rotondo della recensione precedente, a furia di lavarlo si è ammorbidito moltissimo! Questi quadrati invece sono morbidi fin da nuovi e per il momento non ho riscontrato alcun problema, sono delicati e funzionano molto bene, te li consiglio! :-*

    Leave a Reply