BEAUTY

PUROPHI – PURE ORGANIC PHILOSOPHY

9 giugno 2017
purophi recensione siero esfoliante crema my age mat alfa tonic

PUROPHI – PURE ORGANIC PHILOSOPHY

Ciao ragazze, concludo la settimana con una delle recensioni più attese, quella sui prodotti Purophi. So che molte di voi si sono incuriosite e hanno scoperto questo brand di recente, sono certa che non resterete deluse dalla qualità di questi prodotti!

Vi avevo già parlato del brand occasione delle mie visite alle scorse edizioni delle fiere Cosmoprof e Sana di Bologna, nel mese di Aprile avevo anche partecipato alla giornata Purophi organizzata presso la deliziosa Lotum Boutique (trovate l’articolo qui), grazie alla quale abbiamo anche un codice sconto del 10% che troverete in fondo all’articolo e che potete utilizzare per il vostro shopping!

Tutto in questo brand è un inno alla ricercatezza, all’innovazione e alla qualità delle materie prime: la sua filosofia, la formulazione dei prodotti, la tecnologia che sta alla loro base, il packaging.

Mettetevi comode e venite con me alla scoperta di questa splendida azienda italiana!

lotum boutique purophi recensione

PUROPHI E LA BIOLIQUEFAZIONE

Ciò che rende speciali questi cosmetici è la presenza, al loro interno, di principi attivi ottenuti attraverso la bioliquefazione.

Di cosa si tratta?

I bioliquefatti sono principi attivi estremamente innovativi e di ultima generazione, che l’azienda ha sviluppato in collaborazione con l’Università di Bologna. Sono attivi a base acquosa, ottenuti senza l’utilizzo di alcun solvente organico od olio. La loro produzione avviene in maniera diversificata per ogni vegetale, in base alla struttura molecolare di ciascuno di essi.

La bioliquefazione è un processo estrattivo altamente tecnologico, attraverso il quale il vegetale viene disgregato a livello molecolare per permettere di ricavarne i principi attivi puri e concentrati. I bioliquefatti enzimatici derivano, nello specifico, da bucce di vegetali biologici (come pomodori, uva, mele, limoni) perchè è proprio nella buccia di frutta e verdura che si trova la concentrazione più elevata di vitamine e principi attivi. I bioliquefatti inoltre, rispetto ai classici estratti vegetali, possiedono un basso peso molecolare, che li rende maggiormente compatibili con la pelle e molto più efficaci.

PUROPHI – LA FILOSOFIA

Purophi è l’acronimo di Pure Organic Philosophy. Il brand vuole rappresentare un nuovo approccio alla cosmetica tradizionale biologica, proponendo come abbiamo visto delle formulazioni innovative, dalle alte prestazioni e in maggiore equilibrio con l’ecosistema.

Non a caso l’azienda ama definirsi “bio-ecocosmesi biotecnologica”.

Purophi è nata dal progetto di Daniela Roppolo (che ho avuto l’immenso piacere di conoscere in fiera, ogni anno è un piacere fare quattro chiacchiere con lei, nascono sempre delle conversazioni molto interessanti!), dal desiderio di esplorare le potenzialità dell’interazione tra scienza e natura. Il suo progetto vuole, in un certo senso, riconsiderare l’idea di Purezza: come si legge sul sito ufficiale del brand, infatti, “Puro non è l’incontaminato. Puro è tutto ciò che rimane tale nella contaminazione di mondi affini, in un gioco di scambi e rinnovati equilibri. Un percorso in continua ricerca e sperimentazione, libero e coerente.”.

Nel caso di Purophi si può parlare di bio-ecocosmesi senza ombra di dubbio: la voglia di sostenibilità parte dalla formula stessa di ogni prodotto. Il recupero di materie prime che sarebbero diversamente oggetto di scarto da parte della produzione industriale, unito all’utilizzo di principi attivi sviluppati nel rispetto dell’ambiente, rendono i prodotti di questo brand ecologici e anche dermocompatibili (i bioliquefatti,  come abbiamo visto, grazie alla loro purezza e al loro basso peso molecolare, sono altamente dermoaffini).

PUROPHI – EXFOLIATING SERUM

IF

Inizio subito a parlarvi del prodotto che, tra quelli che ho potuto provare, ha ufficialmente rivoluzionato la mia beauty routine e migliorato sensibilmente la pelle, il siero esfoliante.

Tutte noi siamo abituate a purificare il nostro viso mediante lo scrub, cioè attraverso la rimozione delle cellule morte presenti sulla superficie della pelle, rendendola così morbida e molto più luminosa. In questo modo andiamo inoltre a stimolare il ricambio cellulare che consente di mantenere la pelle più sana a lungo termine, evitando che appaia spenta ed asfittica.

Gli scrub possono suddividersi in tre grandi categorie, ciascuna delle quali presenta un meccanismo di esfoliazione differente:

  • meccanici: in genere si tratta di prodotti contenenti delle microsfere ottenute dalla lavorazione del seme di jojoba (in concentrazioni che possono variare dall’1 al 15% a seconda degli effetti che si vogliono ottenere) oppure polveri finissime ottenute dalla macinazione di semi di pesca, albicocca, mandorla ecc. L’azione di questi prodotti avviene per attrito in quanto le cellule superficiali della pelle -ormai vecchie e sature di cheratina- si staccano per sfregamento, rendendo in questo modo la pelle levigata e luminosa.
  • chimici: sfruttano tutte le proprietà degli “alfa-idrossi-acidi” contenuti nella frutta. Troviamo infatti l’acido glicolico derivato dalla canna da zucchero, l’acido melico dalla mela, il tartarico dall’uva e il mandelico dalla mandorla. Solitamente sono trattamenti che vengono effettuati dal dermatologo per via delle elevate concentrazioni di questi acidi, sono pochi i prodotti desinati ad un uso casalingo.
  • enzimatici: sono tali perchè che contengono enzimi proteolitici, cioè che vanno ad agire rimuovendo dalla superficie cutanea le proteine di origine animale e di origine vegetale.

L’Exfoliating Serum di Purophi rientra proprio in quest’ultima categoria. Analizziamone l’Inci:

Aqua, Aloe barbadensis leaf juice*, Glycerin, Mandelic acid, Sodium cocoyl glutamate, Xanthan gum, Pyrus malus (Apple) fruit extract, Citrus medica limonum (Lemon) fruit extract, Hydrolyzed grape fruit skin*, Hydrolyzed wheat bran*, Tartaric acid, Citric acid, Polyglyceryl-4 caprate, Phenethyl alcohol, Sodium hydroxide, Ethylhexylglycerin, Parfum [Fragrance]**, Limonene**, Linalool**.   * agricoltura biologica  ** fragranza di origine naturale

  • Acido Mandelico: è un AHA (alfa-idrossiacido) estratto dalle mandorle amare. Ha ottime proprietà esfolianti e, cosa non meno importante, non è fotosensibilizzante quindi i cosmetici a base di acido mandelico possono essere applicati tutto l’anno, estate compresa. E’ particolarmente indicato per combattere le macchie causate dal sole e per il trattamento delle pelli acneiche. E’ anche un ottimo ingrediente antiage: riesce a penetrare negli strati più profondi del derma, pertanto è in grado di stimolare il rinnovamento della pelle e aumentare la produzione di collagene, rendendo l’epidermide più tonica, levigata e dal colorito uniforme.
  • Bioliquefatto da bucce di mela: è molto utile per rassodare la pelle e attenuare le rughe. Contrasta gli arrossamenti del viso, ha spiccate proprietà idratanti e dona lucentezza alle pelli secche e spente.
  • Bioliquefatto da bucce di limone: è costituito per lo più da acidi organici tra cui acido citrico, malico, tartarico e ascorbico, che gli conferiscono proprietà idratanti ed esfolianti.
  • Bioliquefatto di crusca di frumento: è un potente antiage, dona tono ed elasticità alla pelle.
  • Bioliquefatto da bucce d’uva rossa: è ricco di biofenoli dal potente effetto antiossidante. Mantiene l’idratazione e l’elasticità della pelle, protegge dai danni causati dal fotoinvecchiamento, migliora la microcircolazione e favorisce il corretto drenaggio vascolare proteggendo i tessuti.
  • Acido tartarico vegetale da frutto d’uva e Acido Citrico: hanno entrambi una delicata azione esfoliante.
  • Succo d’Aloe: ha proprietà calmanti e lenitive.
  • Detergenti di origine vegetale: rispettano la cute senza alterarne il pH fisiologico.

Il siero esfoliante di Purophi, quindi, è un prodotto ideale per rinnovare e ossigenare la pelle, perchè stimola il microcircolo e la fisiologica produzione di collagene e acido ialuronico.

Si presenta come un gel mediamente denso (ricorda la consistenza del gel d’Aloe puro, non a caso troviamo proprio l’Aloe al secondo posto nell’Inci) e trasparente, molto leggero sulla pelle e dalla profumazione neutra.

Deve essere applicato sulla pelle asciutta e pulita e massaggiato, una volta rimosso l’eccesso con una velina è possibile risciacquare il viso. Se si desidera potenziarne l’effetto, possibile anche tenere il prodotto in posa per circa un minuto.

L’effetto sul viso è semplicemente straordinario: vi ritroverete immediatamente con una pelle liscia come seta, dal colorito fresco e sano, la grana della pelle sarà sensibilmente più affinata e levigata. Prima d’ora non avevo mai provato un peeling enzimatico e posso garantirvi che non c’è assolutamente paragone rispetto ad un classico scrub meccanico, noterete subito la differenza.

Nessuna descrizione potrà mai rendere giustizia agli effetti che questo prodotto regala alla pelle, merita davvero di essere provato di persona! Un altro degli aspetti che mi ha piacevolmente colpita è dato dal fatto che, nonostante la sua efficacia, questo esfoliante sa essere anche molto delicato. Ho una pelle mista, sensibile e con imperfezioni. Nonostante necessiti di prodotti esfolianti e purificanti, in passato mi è capitato che reagisse a prodotti intensivi con arrossamenti e screpolature. Il siero esfoliante di Purophi, invece, posso tranquillamente usarlo anche due volte alla settimana senza alcun problema.

L’ho trovato molto efficace anche contro le imperfezioni: utilizzandolo costantemente, spesso e volentieri anche localmente solo sulle imperfezioni, accelera la scomparsa di brufoletti ma sopratutto delle macchie post brufolo, aiutando anche a seccare più velocemente le imperfezioni già presenti.

Non sono solita cadere in facili entusiasmi, ma per quanto mi riguarda è un prodotto che non ha rivali: dopo due mesi di utilizzo costante la mia pelle è davvero migliorata moltissimo, più luminosa, più sana, visibilmente più bella al naturale. Il siero esfoliante di Purophi è diventato ufficialmente uno dei miei must have.

Potete acquistarlo qui, all’interno dell’e-commerce della Profumeria Lotum, al prezzo di 36,00 euro per 200 ml di prodotto.

PUROPHI – ALFA TONIC

purophi recensione siero esfoliante crema my age mat alfa tonic

Questo tonico di Puophi è stato appositamente formulato per proteggere il viso dagli agenti atmosferici e dall’inquinamento, che causa impurità ed invecchiamento precoce. Garantendo idratazione ed elasticità grazie gli alfa idrossiacidi e biofenoli ontenuti al suo interno, inoltre è ricco di licopene, ingrediente dalle spiccate proprietà antiossidanti.

L’Inci è il seguente:

Aqua, Hydrolyzed tomato skin°, Sodium cocoyl glutamate, Citrus medica limonum (Lemon) fruit extract, Glycyrrhiza glabra (Licorice) root extract*, Hydrolyzed grape fruit skin*, Hydrolyzed wheat bran*, Vitis vinifera (Grape) fruit extract*, Pyrus malus (Apple) fruit extract, Orris (Iris Pallida) Extract*, Salvia officinalis (Sage) leaf extract*, Melilotus officinalis extract*, Citrus aurantium dulcis (Orange) peel extract*, Tartaric acid, Citric acid, Polyglyceryl-4 caprate, Phenethyl alcohol, Ethylhexylglycerin, Parfum [Fragrance],** Limonene**, Linalool**, Citral**, Sodium benzoate, Coumarin**, Potassium sorbate. * agricoltura biologica ** fragranza di origine naturale °brevetto IP RM2007A000651

Al suo interno troviamo:

  • Bioliquefatto da bucce di pomodoro: è ottenuto attravero una tecnologia molto particolare, la c.d. C.A.M. (CAROTENOIDI ACQUOSI MICRODISPERSI). Questo processo produttivo è molto innovativo, perchè permette di abbinare la bioliquefazione alla Microdispersione: in questo modo è possibile bioliquefare le bucce del pomodoro in un ambiente acquoso senza usare solventi nocivi, ma sopratutto ottenere polifenoli e nutrienti che in natura non sarebbero altrimenti disponibili. Il licopene viene infatti microdisperso nella stessa acqua di estrazione. Come sappiamo il licopene possiede proprietà fortemente antiossidanti (è 100 volte più efficace della Vitamina E),  è antiradicalico quindi previene l’invecchiamento cellulare. Infine ha un’azione protettiva della pelle, perchè aiuta a riparare i danni provocati dalle radiazioni UV.
  • Bioliquefatto da bucce di mela, limone, uva rossa, frumento: che abbiamo già visto in precendenza all’interno del siero esfoliante.
  • Estratto di iris: rafforza le difese cutanee e favorisce il mantenimento dell’equilibrio idrolipidico, regolando la produzione di sebo.
  • Estratto di liquirizia: ha un’azione anti-infiammatoria e depigmentante.
  • Estratto di meliloto: è molto utile in caso di pelle stanca, secca e con capillari fragili, perchè le sostanze in esso contenute ne aumentano l’ossigenazione e migliorano il microcircolo, aumentando la resistenza capillare.
  • Estratto di arancio: ha un’ottima azione rigenerante e rassodante sulla pelle, la tonifica e la rende più compatta.
  • Estratto di salvia: è un antisettico naturale, è altamente purificante.

Anche in questo caso, preparatevi ad utilizzare un prodotto molto particolare: non si tratta del classico tonico, ma di un vero e proprio trattamento.

Per quella che è stata la mia esperienza, trovo che questo prodotto rappresenti un tonico “importante” sotto molti punti di vista: senza dubbio per la sua formulazione ma sopratutto per la sua texture. E’ ovviamente un prodotto acquoso, che si spruzza direttamente sulla pelle, ma non risulta leggero ed evanescente come può essere un idrolato. E’ un tonico che “si sente” sulla pelle e richiede il suo tempo per essere assorbito. Per questo motivo il momento che preferisco per il suo utilizzo è quello della beauty routine serale.

Utilizzato al mattino regala una bella sferzata di energia, avrete al tempo stesso una sensazione di pelle profondamente nutrita. Sul viso tende a risultare leggermente appiccioso, ma l’effetto svanisce immediatamente con l’applicazione del siero o della crema viso abituale. Nonostante la mia pelle mista, non mi ha mai causato problemi di lucidità.

Ho terminato la confezione proprio in questi giorni e sono rimasta molto soddisfatta del risultato: in abbinamento al siero esfoliante regala una pelle profondamente rigenerata e luminosa. Il colorito migliora moltissimo, così come il tono generale del viso.

Potete acquistare l’Alfa Tonic qui, all’interno dell’e-commerce della Profumeria Lotum, al prezzo di 29,00 euro per 200 ml di prodotto.

PUROPHI – MY AGE MAT

purophi recensione siero esfoliante crema my age mat alfa tonic

Veniamo ora alla crema della linea My Age di Purophi, linea che era stata presentata in anteprima al Sana dello scorso anno. E’ dedicata alle pelli mature miste e grasse ed in generale alla prevenzione dei segni del tempo, per questo l’avevo trovata fin da subito molto innovativa dal momento che fino ad ora non erano presenti sul mercato prodotti cosmetici dedicati a questo tipo di pelle.

Anche in questo caso abbiamo una formulazione ricca di principi attivi: contiene prima di tutto isoflavoni e fitoestrogeni, sostanze presenti nei peptidi di soia che regolano in modo naturale la fisiologica produzione di collagene ed elastina. E’ ricca anche di polifenoli, contenuti nei bioliquefatti da bucce di pomodoro e di oliva, che svolgono un’azione naturale anti-invecchiamento, contribuendo a combattere i radicali liberi e lo stress ossidativo.

E’ una crema che si rivela molto efficace per donare alla pelle turgore ed elasticità, oltre che per prevenire e combattere i segni del tempo.

L’Inci è il seguente:

Aqua, Caprylic/capric triglyceride, Propylheptyl caprylate, Oryza sativa (Rice) starch, C12-20 Alkylglucoside, C14-22 alcohols, Simmondsia chinensis (jojoba oil) seed oil*, Glycine soja (Soybean) peptide, Vitis vinifera fruit meristem cell culture, Hydrolyzed tomato skin°, Hydrolyzed olive fruit*, Hydrolyzed grape fruit skin*, Glycyrrhiza glabra (Licorice) root extract*, Ethyl ascorbic acid, Cetearyl glucoside, Burdock (Arctium Lappa) Extract*, Echinacea angustifolia extract*, Silybum marianum extract*, Phenethyl alcohol, Cetearyl alcohol, Tocopherol, Parfum [Fragrance]**, Glycerin, Ethylhexylglycerin, Xanthan gum, Propanediol, Limonene**, Linalool**, Citral**, Coumarin**, Squalene, Beta-sitosterol, Sodium benzoate, Potassium sorbate. * agricoltura biologica ** fragranza di origine naturale °brevetto IP RM2007A000651

Al suo interno troviamo:

  • Peptidi di soia: stimolano la produzione di collagene ed elastina da parte della pelle.
  • Cellule staminali da uva rossa: rinnovano l’epidermide e rendono la pelle più luminosa e compatta.
  • Bioliquefatto da bucce d’uva rossa e di pomodoro: con le prorpietà già viste in precedenza. 
  • Bioliquefatto da bucce di oliva: è un prodotto ottenuto da olive fresche, selezionate tra le più ricche in biofenoli e provenienti da agricoltura biologica certificata. Possiede principi attivi più efficaci anche della vitamina C e conservano, a differenza di questa, la propria efficacia nel tempo. I biofenoli che lo caratterizzano svolgono una duplice azione protettiva, da un lato proteggono la pelle all’irraggiamento UVB agendo come un efficace filtro solare, dall’altro l’elevato potere antiossidante di tali molecole aiuta a contrastare i danni causati dai radicali liberi rafforzando i sistemi di difesa della pelle. E’ anche anti-infiammatorio, quindi ha un’azione lenitiva in caso di prurito e arrossamento dovuti a cuti grasse o arrossate.
  • Estratto di liquirizia: ha un’azione anti-infiammatoria e depigmentante.
  • Estratto di cardo mariano: contiene un complesso di sostanze tra i quali oli essenziali, lipidi zuccheri, vitamine (C, E, K) e flavonoidi. Ha un potente effetto antiossidante e antiradicalico.
  • Estratto di echinacea: ha proprietà rassodanti, rigeneranti ed elasticizzanti.
  • Vitamina C stabilizzata: assicura un effetto anti aging stimolando la sintesi di nuovo collagene e la riparazione di quello danneggiato, antiossidante e fotoprotettiva.
  • Vitamina E naturale: antiossidante e restitutiva.

A malincuore sono giunta quasi al termine anche di questo prodotto. L’ho usato con soddisfazione durante il periodo primaverile, ora che le temperature inziano a farsi roventi penso lo terminerò come crema da notte (in estate la mia pelle mista non sopporta texture più corpose di un siero!).

Si presenta come una crema dalla texture mediamente densa e di rapido assorbimento, si applica facilmente e non lascia residui sul viso, quindi l’ho trovata ottima anche come base trucco. Dopo qualche ora ho riscontrato una leggera lucidità nella zona T, ma nulla che un ritocco con la cipria non potesse tenere sotto controllo.

Ho apprezzato moltissimo l’effetto rimpolpante di questa crema: utilizzandola quotidianamente ho potuto riscontrare un incarnato più luminoso e una pelle più compatta. Sono sicura che questo prodotto verrà apprezzato moltissimo dalle pelli mature, che come sappiamo necessitano in modo particolare di idratazione e nutrimento. Sulla mia pelle mista di ragazza trentenne ha avuto ottimi risultati, ma è anche vero che in questa fascia d’età si gioca sopratutto sul fronte della prevenzione! Infatti prevedo di acquistare presto una nuova confezione di My Age Mat da regalare a mia madre, sono certa che la sua pelle ne trarrà un vantaggio ancora più evidente, se vi può interessare provvederò ad integrare questo articolo con quella che è stata anche la sua esperienza!

Potete acquistare la My Age Mat di Purophi qui, all’interno dell’e-commerce della Profumeria Lotum, al prezzo di 63,00 euro per 50 ml di prodotto.

Cosa posso dirvi, in conclusione, sulla mia prima esperienza con questi prodotti?

Come sapete navigo ormai oltre i 30 (domenica saranno ufficialmente 33!), quindi mi trovo a dover combattere contro i primi segni di espressione: dopo essere giunta quasi al termine della mia routine a base di prodotti Purophi, posso ritenermi molto soddisfatta dei risultati che ho ottenuto sul fronte della levigatezza e della luminosità dell’incarnato. Imperfezioni e segni di espressione si sono sensibilmente ridotti, la mia pelle al naturale ha un aspetto più sano e, molto semplicemente, più bello. L’incarnato è roseo, senza alcun segno del tipico grigiore invernale, la pelle è compatta e molto morbida. Trovo che i prodotti di questo brand diano il meglio di sè usati in sinergia, vale davvero la pena di fare un piccolo investimento ed acquistare pochi prodotti ma mirati, per portare avanti per qualche mese una beuaty routine stutturata.

Se desiderate acquistare i prodotti Purophi non posso che consigliarvi l’e-commerce (o il punto vedita fisico) di Eleonora e Manuela, i loro pacchetti sono sempre curatissimi in ogni dettaglio (potete ammirarne uno nella precedente recensione)! Personalmente rimango sempre affascinata da questi piccoli dettagli, sono accortezze che fanno davvero la differenza e regalano un sorriso. Fanno sentire il cliente apprezzato e coccolato, anche a kilometri di distanza. Volete farvi un bel regalo? Ordinate, aspettate il vostro pacchettino e, una volta arrivato, prendetevi il vostro tempo per scartarlo con calma, annusare il suo profumo e godervi il contenuto!

La spedizione su Lotum Boutique (www.lotum.it) è gratuita per ordini superiori a 49,90 euro, per importi inferiori è di 5,90 euro.

Vi ricordo che attualmente è attivo un 10% di sconto:

lotum boutique codice sconto

Buono shopping a tutte!

 

You Might Also Like

29 Comments

  • Reply Ilaria 9 giugno 2017 at 13:31

    Il siero esfoliante sembra davvero interessante :) Comunque mi fa piacere che l’azienda sia italiana, è un incentivo allo sviluppo della nostra economia :)

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 14:28

      Devi assolutamente provarlo, ti cambia davvero la pelle, credimi! *__*

  • Reply Paola 9 giugno 2017 at 14:31

    Dopo una recensione così (che tra l’altro definirla tale mi sembra riduttivo, è un splendido articolo ricco di approfondimenti) non posso che voler acquistare questi prodotti, sono rimasta davvero colpita! Dopotutto ci prensenti sempre prodotti splendidi, non poteva essere altrimenti!

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 17:44

      Grazie davvero Paola, è stato un parto lungo (come l’articolo!), ma questi prodotti meritavano questo ed altro! :)

  • Reply Bea 9 giugno 2017 at 14:32

    Il mese scorso ho accompagnato mio marito nelle Marche per lavoro e… sono andata da Lotum!! Ho fatto qualche piccolo acquisto, il negozio è delizioso, avevi proprio ragione! Prossimamente acquisterò anche online, ho addocchiato tante cose interessanti. Il siero Purophi è ovviamente in pole position. 😀

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 17:45

      Davvero?? Che bello, sono proprio contenta! Hai visto che carino il negozio? :) Io non vedo l’ora di tornarci, peccato non ce l’abbia proprio dietro l’angolo, ma insomma, c’e sempre l’e-commerce per soddisfare le mie voglie si shopping!!!

  • Reply Chiara 9 giugno 2017 at 14:35

    Questo articolo è semplicemente meraviglioso. Non so che altro dire! Mi hai davvero affascinata e incuriosita, non conoscevo questi prodotti e adesso non vedo l’ora di provarli! Mi attira moltissimo anche il sito che ci hai segnalato, so già che metterò in piedi una bella wishlist! *__*

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 17:46

      Grazie mille Chiara, sono contenta di averti incuriosita, questo brand merita di essere capito e apprezzato sotto tutti i suoi aspetti, è davvero particolare!

  • Reply Veronica 9 giugno 2017 at 14:42

    Ecco, lo sapevo che non avrei dovuto leggere questo articolo (scritto alla perfezione, come se non bastasse)!! Adesso voglio assolutamente sia il tonico che l’esfoliante. Non appena smaltisco i prodotti aperti che ho, mi fiondo nell’acquisto, visto che il siero si può usare anche in estate direi che è perfetto! :)

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 17:47

      Si, per fortuna non si tratta di un peeling fotosensibilizzante, questo è sicuramente un altro punto a favore per questo prodotto! *__*

  • Reply Carlotta 9 giugno 2017 at 14:52

    Aspettavo queste recensioni davvero con ansia! 😍 Sei una miniera di informazioni, sei riuscita davvero a farmi capire questi prodotti anche dal punto di vista degli ingredienti, ora sono ancora più intenzionata a comprarli! 😍 Grazie!💜

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 17:48

      Con delle formulazioni così, mi sembra il minimo!! Sono un tripudio di attivi….e che attivi! Sono sicura che piaceranno tanto anche a te!

  • Reply Vissia 9 giugno 2017 at 16:14

    Ciao cara! Exfoliating tutta la vita😍 e alfa tonic da provare!!!! Articolo bellissimo! Ciao tesoro 😘

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 17:50

      Grazie cara, il tonico è uno splendido prodotto, ma il siero esfoliante è e resterà sempre il mio grande amore! *__*

  • Reply Giada G. 9 giugno 2017 at 16:45

    Mi ricordo il tuo articolo su Lotum, che posticino delizioso! *__* Quindi questi prodotti purophi sono davvero performanti come dicevi! Bene bene, li acquisterò sicuramente, allora mi affretto subito a finire quelle due o tre confezioni aperte di prodotti che nemmeno mi soddisfano. 😀 Voglio anche io un pacchettino bello profumato che mi arrivi a casa, eh eh!

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 18:00

      Vedrai che meraviglia quando lo riceverai! Il profumo si sente anche a pacco ancora chiuso! *__*

  • Reply Isabella84 9 giugno 2017 at 17:27

    Come sempre un articolo davvero interessante, non sapevo cosa fossero i bioliquefatti, mi piacerebbe moltissimo provare questi prodotti! Finiscono dritti in wishlist. Avevo già addocchiato su Lotum diverse cosucce, molto presto farò un ordine. Hanno anche gli smalti Faby! O__O

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 18:00

      Eh già, ci sono sia i Faby che i Fedua! :) I bioliquefatti sono stati davvero una bella scoperta, per quanto mi riguarda!

  • Reply Redditude 9 giugno 2017 at 17:41

    Ho acquistato da poco il siero esfoliante, non vedo l’ora che arrivi, già solo il campioncino mi aveva conquistato ^.^

    • Reply the life of a bee 9 giugno 2017 at 18:01

      Sono sicura che lo amerai anche tu! Aspetto di sapere come ti trovi! :)

  • Reply Niham 9 giugno 2017 at 17:50

    ok voglio tutto ;D

  • Reply Bio Vale 9 giugno 2017 at 19:37

    Non vedo l’ora di acquistare qualche referenza di questo meraviglioso Brand che punto ormai da troppo tempo…è fantastico punto..Articolo davvero ben fatto cara Vale😘

    • Reply the life of a bee 12 giugno 2017 at 9:31

      Grazie tesoro! Sono certa che ti innamorerai anche tu di questi prodotti al primo utilizzo! *__*

  • Reply A. 10 giugno 2017 at 0:56

    Una recensione molto accurata e piacevole da leggere. Grazie mille!
    L’exfoliating serum è il primo prodotto del marchio che ho provato e anche la mia esperienza è stata positiva. Ho scelto di utilizzarlo 2/3 sere a settimana e mi ha permesso di abbandonare gli scrub meccanici (che, poverini, stanno prendendo polvere nella mia credenza). Alla mia pelle piace, piace molto, e inserendolo in una buona routine sono riuscita ad avere risultati visibili sulla grana della pelle. Su imperfezioni e macchie non è il prodotto più efficace provato, ma unito ad altri ingredienti mirati fa il suo lavoro.
    L’alfa tonic invece mi manca, però mi incuriosisce un sacco e spero di provarlo al più presto. Non ho mai utilizzato un tonico così ricco ma quasi esclusivamente acque floreali. Pensi si possa utilizzare anche da solo, magari nel periodo estivo (di sera), o sarebbe meglio affiancargli sempre una crema/siero?
    My age Mat e My age luminous eye lip invece non si sono rivelati adatti per le mie esigenze.
    Ma vogliamo parlare del bellissimo pack e del profumo dei prodotti? Super eleganti da cima a fondo. Si vede che sono curati a 360°

    • Reply the life of a bee 12 giugno 2017 at 9:34

      Ciao cara, allora, l’alfa tonic come dicevamo è un prodotto molto ricco, volendo può essere usato anche da solo nelle giornate più calde, personalmente preferisco sempre abbinarci un siero leggero dopo per eliminare quella sensazione un pò appicciocosa che rimane sulla pelle. In ogni caso è davvero un prodotto che ti consiglio, non è un semplice tonico ma un vero e proprio trattamento! :-*

  • Reply Shaina 10 giugno 2017 at 10:12

    Di tutti questi prodotti quello che mi ispira di più è il siero esfoliante. Io lo vedo come trattamento più da autunno inverno.
    Magari ci faccio un pensierino!

    • Reply the life of a bee 12 giugno 2017 at 9:35

      Ciao Shaina, credimi che si utilizza con tanta soddisfazione tutto l’anno, in primavera e ora con i primi caldi continua ad essere un prodotto irrinunciabile per me. Sopratutto dopo aver provato un esfoliante enzimatico non penso tornerò più indietro, non c’è paragone rispetto ai peeling meccanici! :)

  • Reply Skincare estiva: esfolianti (parte 2) – BeBiBi 28 giugno 2017 at 20:20

    […] in particolare al siero esfoliante di PuroPhi. Se non vi ho convinti io, lasciatevi convincere da questo meraviglioso articolo di uno dei miei blog preferiti  (Ciao […]

  • Leave a Reply