MAKEUP

RECENSIONE VENUS PALETTE BY LIME CRIME

12 novembre 2016
venus lime crime recensione swatch

RECENSIONE VENUS PALETTE BY LIME CRIME

Ciao ragazze, vi auguro buon weekend con una recensione che mi avevate chiesto in tante, quella sulla famosissima Venus palette di Lime Crime!

In questo articolo lascerò che le foto parlino da sole, perchè c’è ben poco da dire su questa palette. E’ semplicemente spettacolare. Da avere. Il caso è chiuso!!!

Ho meditato per mesi sul suo acquisto, non tanto perchè non fossi certa della sua qualità (possiedo diversi prodotti Lime Crime e sono sempre rimasta molto soddisfatta), bensì per via dei colori. A parte alcune tonalità classiche, la Venus palette è il trionfo dei rossi e degli arancioni, colori che -son sincera- non avevo mai utilizzato per il mio makeup occhi.

Alla fine ho deciso di buttarmi nell’acquisto, desiderosa di provare qualcosa di nuovo e che mi stimolasse ad uscire dalla mia “comfort zone”! Non potevo prendere decisione migliore, dire che sono entusiasta della Venus è un eufemismo.

Ma vediamo più da vicino questa piccola meraviglia!

La Venus palette è stata lanciata da Lime Crime nell’ottobre del 2014, l’idea alla base di questo prodotto è stata quella di creare una palette di ombretti “nude-grunge”, che potesse proporre abbinamenti inediti e di tendenza.

La Venus 1 (così rinominata per distinguerla dalla Venus 2, palette lanciata sul mercato successivamente) è infatti nota anche come la “Grunge Palette”: Lime Crime ha unito i colori tipici della famosa Venere del Botticelli -dipinto dal quale ha preso ispirazione per nome e packaging- a quelli tipici della ribellione anni ’90. Il risultato è stato una palette veramente originale e molto versatile.

Il packaging è bellissimo e molto accattivante:

venus lime crime recensione swatch

venus lime crime recensione swatch

venus lime crime recensione swatch

Gli ombretti sono contenuti all’interno di una palette in cartone rigido e molto solido, dotata di specchio interno e raffigurante la Venere del Botticelli in versione “rivisitata” (con capelli e smalto blu d’ordinanza)! Il tutto è impreziosito da dettagli ed inserti dorati.

Al suo interno troviamo 8 tonalità, con 3 finish differenti e così descritti dall’azienda:

venus lime crime recensione swatch

VENUS: The color of bruised fruit (velvet matte)

SHELL: Opalescent shell-pink (glow)

venus lime crime recensione swatch

AURA: Golden ivory (glow)

CREATION: Rust brown (matte)

venus lime crime recensione swatch

ICON: Dirt brown (matte)

REBIRTH: The color of an over-ripe nectarine (matte)

venus lime crime recensione swatch

DIVINE: Dusty stone (matte)

MUSE: Deep burgundy red (matte)

Eccoli tutti insieme, l’assortimento colori è davvero originale ed inedito.

venus lime crime recensione swatch

venus lime crime recensione swatch

Sono rimasta letteralmente folgorata dalla qualità di queste polveri: gli ombretti sono pigmentatissimi e super setosi, il rilascio di colore è immediato e la scrivenza sulla palpebra è impressionante, vanno dosati con attenzione da quanto sono saturi!

Tutte e tre le texture sono eccellenti ed ugualmente durevoli.

Gli swatches sono stati realizzati tutti senza primer e con una sola passata, giudicate voi!

venus lime crime recensione swatch

Utilizzati con un primer occhi come di consueto (nel mio caso il Primer Potion Anti Age di Urban Decay) resistono intatti e inalterati finchè non vi struccate. Ho messo alla prova gli ombretti della Venus anche durante un sabato sera piuttosto impegnativo: cena più discoteca, quindi li ho testati anche con temperature piuttosto elevate. Il trucco che avevo realizzato intorno alle ore 20, alle 5 di mattina sembrava praticamente appena fatto. Non serve aggiungere altro!

La sfumabilità degli ombretti della Venus è sbalorditiva: si fondono completamente con la pelle e tra loro, con nessun altro prodotto in mio possesso ero mai riuscita a realizzare makeup elaborati i cui colori si amalgamassero così perfettamente.

venus lime crime recensione swatch

Palette Venus, swatches luce indiretta.

venus lime crime recensione swatch

Palette Venus, swatches luce naturale diretta.

Vi dico solo che la prima volta che l’ho utilizzata mi sono lasciata prendere, come spesso succede, dalla voglia di provare tutte le tonalità insieme, una dopo l’altra…. ! Ho iniziato ad applicare le quattro che avevo deciso di utilizzare ed ho finito ben presto per usarle praticamente quasi tutte!! Ero già preparata all’idea di correre a struccare il mapazzone che ne sarebbe venuto fuori, ed invece…… la meraviglia. Nonostante avessi stratificato numerose tonalità, queste si erano amalgamate tra loro senza alcuna difficoltà. Le sfumature erano perfette e la palpebra appariva liscia e setosa. Non credevo ai miei occhi!

Mi sono dovuta ricredere anche in merito ai colori stessi della Venus: temevo di aver osato troppo e che mi sarei ritrovata con una palette che avrei usato pochissimo e che avrei tenuto più che altro da collezione. Invece ho scoperto che queste tonalità sono veramente versatili, abbinabili in moltissimi modi e sopratutto davvero originali ed inedite! E’ vero che negli ultimi mesi abbiamo assistito al lancio di tante palette dai toni burgundy e caldi simili a questi (Modern Reinassance di ABH, Burgundy Palette di Kylie Cosmetics, Rose Gold Palette di Huda Beauty), ma la Venus palette è stata senza dubbio la prima a proporre tonalità di questo tipo! Lime Crime, volente o nolente, si rivela sempre sul pezzo e lancia tendenze, c’è poco da fare!

Sto aspettando che mi arrivi proprio la Modern Reinassance di Anastasia Beverly Hills che ho acquistato su Cult Beauty, sono curiosa di fare qualche comparazione perchè alcune tonalità potrebbero essere simili!

Ragazze, io non posso che consigliarvi questa palette dal profondo del cuore. Sono gli ombretti migliori che abbia mai provato, la Venus è stato l’acquisto migliore che abbia fatto negli ultimi anni (e credetemi, ne ho fatti veramente a dismisura!!).

Come tutti i prodotti Lime Crime, anche la palette Venus è cruelty free e vegana ed è acquistabile sul sito ufficiale al costo di 34 dollari.

Per chi non avesse mai acquistato dal sito Lime Crime, vi ricordo che negli ultimi anni non si incorre più nel rischio che il pacco venga fermato alla dogana, perchè tutti i loro pacchi transitano dal Belgio (lo vedrete anche sulle etichette apposte sul pacco quando lo riceverete).

Quindi…… fatevi un bel regalo di Natale e mettete una Venus sotto l’albero! Chissà che non ci sia qualche sconto interessante in vista del Black Friday, tenete d’occhio il sito! Mi piacerebbe acquistare qualche Velvetine della collezione “Girls Girls Girls”, cosa ne pensate?

Buon weekend a tutte!

buzzoole code

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply Silvana 12 novembre 2016 at 12:29

    Non so che dire…….la voglio!!!!!!! 😱😱😱 Perché non l’ho mai presa in considerazione fino ad ora?😍

  • Reply Paola 12 novembre 2016 at 12:30

    Mamma mia quanto è bella!! Magari ci fossero degli sconti per il Black Friday, la acquisterei al volo!!!! 😍

    • Reply the life of a bee 12 novembre 2016 at 14:34

      Speriamo, teniamo d’occhio il sito e incrociamo le dita! :-*

  • Reply FranciFra 12 novembre 2016 at 14:42

    Anche io mi son lasciata prendere dall’indecisione e sono mesi che ci penso….. ma devo ammettere che hai fugato tutti i miei dubbi!! Non appena c’è qualche sconto me la porto a casa! 😀

  • Reply Ilenia 12 novembre 2016 at 16:57

    Vale 😘
    La frase “mettete una Venus sotto l’albero” mi ha fatta morire, sembrava unl slogan xD troppo forte.
    Comunque i colori sono bellissimi, soprattutto i rosa ed i burgundy. Io in questo periodo poi sto in fissa con i burgundy ed i rossi, quindi questa palette su di me fa parecchia presa. Non a caso tra i colori della flawless che mi sono autoregalata settimana scorsa, ho già puntato quei due e devo proprio vedere che riesco a tirarne fuori.
    Baci 😘😘😘

    • Reply the life of a bee 13 novembre 2016 at 21:30

      Anche io sono fissata con questi colori! *__* E dire che non pensavo potessero starmi bene! 😀 Credevo mi avrebbero dato lo sguardo da malaticcia, invece sono molto eleganti se ben dosati, sono davvero contenta! :-*

  • Reply eleonora 12 novembre 2016 at 17:01

    Concordo con te che Lime Crime sforna sempre dei veri gioiellini. Io già amavo i loro ombretti dalle fantasy palette, ma con le Venus si sono superati. Ho amato questa palette dal primo momento che l’ho avuta in mano ed è tutt’ora una delle mie preferite. La Venus 2 invece, pur contenendo un paio di colori (mostarda e rame scuro) che mi fanno impazzire, il resto mi lascia un po’ fredda. La Modern reinassance l’ho presa questa estate e la trovo molto simile alla Venus. Molto molto bella anche quella. Per i rossi ho una vera passione/ossessione :)

    • Reply the life of a bee 13 novembre 2016 at 21:32

      Ciao Eleonora! :) Vista la qualità degli ombretti avrei tanto voluto acquistare anche la Venus 2, ma i colori proprio non fanno per me, ne userei davvero pochissimi, che peccato!!! Non vedo l’ora che mi arrivi la Modern, la bramavo da tanto tempo!!

  • Reply Linda 12 novembre 2016 at 17:17

    Che meraviglia di palette! Più guardo i colori e più me ne innamoro! Devo tenere d’occhio il visto in occasione del black friday 😉

    • Reply the life of a bee 13 novembre 2016 at 21:32

      Speriamo ci sia qualche bello sconto, all’epoca anche io la presi scontata per non ricordo quale occasione! :)

  • Reply Sissi90 13 novembre 2016 at 10:31

    Confermo TUTTO! l’ho acquistata da poco e mi chiedo perché nn l’abbia fatto prima! È una palette fantastica, sono felicissima di averla presa! Vorrei anche la Venus 2 ma i colori nn mi convincono tanto… 😞

    • Reply the life of a bee 13 novembre 2016 at 21:33

      Nemmeno a me, sai? Ed è un peccato, questi ombretti sono favolosi, accidenti! :(

  • Reply Carlotta 13 novembre 2016 at 13:27

    Stupenda, è in cima alla mia wishlist da tanto tempo! Penso che crederò molto presto!!! 😄

    • Reply the life of a bee 13 novembre 2016 at 21:33

      Vedrai che sarà un ottimo acquisto, non te ne pentirai! :-*

  • Reply Carol in a Page 14 novembre 2016 at 16:35

    Io ho sempre adorato i rossi e gli arancioni sugli occhi e, come hai notato tu, sono molto più portabili di quanto normalmente si pensi. Sono proprio contenta che quest’anno ci siano veramente tante opzioni per chi ama questi colori!

    • Reply the life of a bee 15 novembre 2016 at 9:35

      Mi chiedo infatti come mai non abbia avuto il corggio di osare prima! Dosati a dovere sono dei colori facilmente abbinabili e sopratutto perfetti per la stagione autunnale! *__* Quest’anno è un tripudio di palette sui generis, c’è l’imbarazzo della scelta! :-*

    Leave a Reply