BEAUTY

SKIN UP – IL FUTURO DELL’ANTI AGE

16 dicembre 2016
skin up recensione

SKIN UP – IL FUTURO DELL’ANTI AGE

Ciao ragazze, oggi vi parlo di un prodotto molto particolare: si tratta di Skin Up, un dispositivo elettronico di nuova generazione per la cura profonda della pelle attraverso la tecnologia ad ultrasuoni.

Come sappiamo la nostra pelle è costantemente sottoposta, durante l’arco dell’anno, ad uno stress quotidiano derivante dall’esposizione agli agenti atmosferici, dallo smog, da ambienti di lavoro chiusi (con riscaldamento o aria condizionata) ed ovviamente dal passare del tempo.

Un corretta skincare a base di detergenti, maschere e sieri è senza dubbio fondamentale per curare la pelle e mantenerla giovane, ma negli ultimi anni è diventato possibile integrare la nostra beauty routine con dispositivi elettronici di vario tipo: spazzoline rotanti come il Clarisonic, dispositivi massaggianti e detergenti come il Foreo, ecc… Tuttavia fino ad ora non esisteva sul mercato italiano un prodotto elettronico in grado di nutrire a fondo la pelle e proteggerla dall’invecchiamento precoce.

Skin Up è un prodotto completamente innovativo sotto questo punto di vista: dispone di una tecnologia ad ultrasuoni in grado di ridurre in micro particelle atomizzate una soluzione ricca di principi attivi, che spruzzata sul viso penetra efficacemente nella pelle curandola in profondità.

Vediamo più da vicino questo piccolo gioiello!

skin up recensione

Skin Up è stato ideato dai laboratori Phil Pharma, azienda ferrarese all’avanguardia nel settore della ricerca cosmetica. Si tratta di un prodotto esteticamente molto elegante, pratico da utilizzare e di dimensioni contenute.

E’ disponibile in 6 colorazioni:

skin up

Ha le dimensioni di un piccolo smartphone e sta comodamente nel palmo di una mano, funziona a batterie ricaricabili tramite cavetto USB ed una ricarica completa consente un’autonomia fino a 15 giorni (utilizzandolo in media 5 volte al giorno).

skin up recensione

La confezione contiene sia il cavetto che una custodia all’interno della quale riporre Skin Up dopo l’uso.

skin up recensione

Skin Up si attiva semplicemente facendo scorrere lo sportellino frontale verso il basso: si accende un led verde laterale, l’erogazione -silenziosissima!- inizia immediatamente e trascorsi 30 secondi il dispositivo si spegne in automatico.

skin up recensione

skin up recensione

Dal dispositivo si sprigiona una nebbiolina finissima e quasi impalpabile, molto piacevole e delicata sul viso. Nulla a che vedere con l’erogazione di una qualsiasi acqua termale, le particelle sono piccolissime e ad erogazione terminata il viso non risulta affatto bagnato o gocciolante, come spesso succede con le classiche bombolette spray. Nel giro di pochi minuti il prodotto nebulizzato viene assorbito dalla pelle, che rimane liscia e morbida.

Sul retro del dispositivo è presente un coperchio a protezione di un serbatoio con una capienza di 9 ml, all’interno del quale è possibile inserire molto facilmente il principio attivo desiderato direttamente dalla boccetta che lo contiene.

skin up recensione

Phil Pharma ne propone moltissime varianti, con fragranze differenti oppure senza alcuna profumazione:

  • anti age, per una profonda azione anti età;
  • anti acne, rallenta la produzione di sebo e la proliferazione dei batteri cutanei;
  • deeply, accelleratore di abbronzatura a base di tirosina;
  • active energy, ideale per chi pratica attività sportiva perchè è una versione ricca di sali minerali.

L’ingrediente principale è per tutte l’acido ialuronico, abbinato spesso ad acido lipoico, coenzima Q10 con proprietà antiossidanti ed oligo elementi. Tutte le versioni, eccetto quella anti acne, contengono inoltre estratto di aloe, lenitivo e rinfrescante.

Le fragranze disponibili per la versione anti age sono cinque: pepe nero, ibisco, sandalo giapponese, fico&rosa, cocco.

Ho provato tutte le versioni attualmente in commercio e per quanto riguarda le profumazioni le mie preferite sono senza dubbio il cocco e fico&rosa. La nebulizzazione è di per sè già piacevolissima, ma avvolgere il viso in una soffice nuvola profumata è ancora più rilassante!

Per quanto riguarda le varianti dei principi attivi, mi sono trovata bene con tutte (eccetto la deeply, che per ovvi motivi proverò questa estate, vi aggiornerò in merito!): utilizzo la anti age quotidianamente (al mattino dopo la detersione,  a metà giornata e alla sera prima di applicare la crema da notte), la versione anti acne nei periodi in cui ho maggiori imperfezioni e la active energy prima di entrare in palestra e subito dopo la doccia, per aiutare la pelle a reintegrare i sali minerali persi.

skin up recensione

Da quando ho inserito Skin Up nella mia beauty routine quotidiana ho notato che la pelle è più compatta e idratata, tende a screpolarsi di meno per via del freddo e che i prodotti di skincare che utilizzo successivamente si assorbono più rapidamente e agiscono con più efficacia.

Uno degli aspetti che mi ha fatto amare questo prodotto (come se non fossero già abbastanza quelli citati fino a ora!) è il fatto che si può utilizzare anche sopra il makeup. Leggo spesso di ragazze che durante la giornata idratano il viso con acqua termale, oppure che la utilizzano addirittura per fissare il trucco…. per quanto mi riguarda ogni volta che ci ho provato mi sono ritrovata con le ciglia piene di goccioline ed il mascara colante….! Questo inconveniente non si verifica utilizzando Skin Up, perchè la nebulizzazione è talmente micronizzata che non lascia residui sulla pelle, non c’è il rischio di colature o di ritrovarsi con il viso bagnato. Finalmente ho trovato un prodotto adatto per idratare il viso a metà giornata, sopratutto in questi mesi invernali, nei quali la mia pelle -sebbene sia mista- si secca molto facilmente per via del riscaldamento.

Mi piace utilizzare Skin Up anche quando devo uscire la sera e non ho tempo per rifare il makeup: nebulizzo il principio attivo antiage e poi procedo con i ritocchi (cipria o fondotinta minerale compatto). In questo modo non corro il rischio di avere un viso eccessivamente polveroso per via della stratificazione dei prodotti nel corso della giornata, l’effetto è decisamente migliore!

E’ diventato il mio fido alleato anche quando devo viaggiare in aereo: occupa poco spazio, sia la batteria che il liquido sono più che  sufficienti per un viaggio di anadata e uno di ritorno e sopratutto è un vero toccasana per combattere la disidratazione causata dall’aria pressurizzata dell’aereo.

E’ possibile acquistare Skin Up all’interno dell’e-commerce presente sul sito ufficiale www.skinup.it, dove Skin Up viene proposto in tre differenti cofanetti (visto il periodo natalizio, potrebbero essere anche un’ottima idea regalo!):

  • Base, Skin Up + 2 fragranze a scelta, al prezzo di 128 euro
  • Luxury, Skin Up + 2 fragranze a scelta con packaging in vetro all’interno di un cofanetto in velluto, al prezzo di 160 euro
  • Wedding, 2 Skin Up per lei e per lui + 2 fragranze con packaging argento all’interno di un cofanetto, al prezzo di 260 euro

E’ possibile acquistare separatamente i singoli principi attivi, che hanno un prezzo variabile tra i 27 e i 29 euro a seconda della versione.

Cosa pensate della tecnologia di Skin Up? Conoscevate già questo prodotto? Fatemelo sapere come sempre nei commenti, vi aspetto!

§§§§§§

Piccolo aggiornamento: visto l’elevato numero di richieste che mi state inviando in merito, ho chiesto all’azienda se sia possibile utilizzare il dispositivo anche con liquidi differenti rispetto ai principi attivi in dotazione (per esempio tonici, acque termali, ecc…), ecco la loro risposta:

“In Skin Up non è possibile inserire nulla che non sia certificato da Phil Pharma come adatto alla nebulizzazione ad ultrasuoni. Questo perchè i fori di uscita del prodotto hanno un diametro al di sotto degli 8 micrometri. Un liquido più denso dell’acqua o degli attivi Phil Pharma, anche se di poco, non può essere nebulizzato efficacemente, quindi le particelle non passerebbero per tali fori finendo per danneggiare il prodotto.”

Quindi attenzione ragazze, anche perchè se il dispositivo si danneggia per via dell’utilizzo di liquidi non adatti, poi la garanzia decade!

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply Simona70 16 dicembre 2016 at 14:20

    Ma che prodotto interessante, mai sentito nulla di simile!!

    • Reply the life of a bee 18 dicembre 2016 at 15:03

      E’ un prodotto davvero innovativo, una gran bella scoperta! :)

  • Reply Veronica 16 dicembre 2016 at 14:21

    Io vado matta per i dispositivi elettronici per il viso, ho sia il clarisonic che il foreo ma questo qui è una cosa totalmente diversa, non ne avevo mai sentito parlare! Davvero interessante, con l’anno nuovo me lo compro! 😀

    • Reply the life of a bee 18 dicembre 2016 at 15:03

      Di dispositivi per la dtergenza infatti se ne trovano diversi, ormai, questo è completamente diverso! Assolutamente da provare! :-*

  • Reply Paola 16 dicembre 2016 at 14:24

    Io per lavoro devo prendere spessissimo l’aereo e mi ci vorrebbe proprio qualcosa di questo tipo, mi piace l’idea di poter cambiare liquido in base alle mie esigenze! Grazie per presentarci sempre bellissime novità! :-*

    • Reply the life of a bee 18 dicembre 2016 at 15:04

      Allora è davvero l’ideale, io l’ho usato in occasione di un volo di 7 ore e sono atterrata con la pelle morbidissima e per nulla disidratata, un vero toccasana!

  • Reply Barbara 16 dicembre 2016 at 14:38

    Il liquido anti acne mi interessa molto, ho la pelle grassa e con l’acqua termale non so perhè, ma non mi trovo bene. Mi attira moltissimo questo prodotto, una bella novità senza dubbio! :)

    • Reply the life of a bee 18 dicembre 2016 at 15:05

      Anche io non ho ancora trovato un’acqua termale soddisfacente, sai? Preferisco di gran lunga utilizzare i principi attivi di Skin Up, quandi li avrò terminati voglio privare ad utilizzarlo con il mio tonico alle rose preferito! :)

  • Reply Sara fatina 16 dicembre 2016 at 22:42

    Non l’avevo mai visto, sembra davvero interessante! Nemmeno io riesco a fissare il trucco con l’acqua termale, mi si scioglie il fondotinta! 😀

    • Reply the life of a bee 18 dicembre 2016 at 15:06

      E’ un prodotto molto originale, utilizzato per fissare il makeup è perfetto, non rovina il trucco e idrata il viso alla perfezione! Mi sta piacendo davvero moltissimo! :-*

  • Reply Claudia R. 23 dicembre 2016 at 9:42

    Con l’anno nuovo mi faccio un bel regalo e me lo compro, mi piace un sacco come idea! Durante il giorno sento l’esigenza di “rinfrescare” la pelle ma non so mai come fare senza dovermi struccare.

    • Reply the life of a bee 23 dicembre 2016 at 11:20

      Per questo scopo è perfetto, senza contare che puoi utilizzarlo anche al mattino e alla sera sulla pelle pulita! :)

  • Reply Giada 23 dicembre 2016 at 9:51

    Un prodotto molto originale, non ne avevo mai sentito parlare. Mi incuriosisce parecchio questa tecnologia!

    • Reply the life of a bee 23 dicembre 2016 at 11:26

      Nemmeno io ne avevo mai sentito parlare, è un prodotto innovativo e molto piacevole da utilizzare!

    Leave a Reply