MAKEUP

URBAN DECAY PER GWEN STEFANI – REVIEW E SWATCHES PALETTE OMBRETTI

1 marzo 2016
IMG_1377

URBAN DECAY PER GWEN STEFANI – REVIEW E SWATCHES PALETTE OMBRETTI

Il nuovo anno si è aperto all’insegna di un’inedita collaborazione: dall’unione tra il genio creativo di Urban Decay Cosmetics e la personalità multisfaccettata di Gwen Stefani nasce UD per Gwen Stefani, una collezione limited edition che include una palette di ombretti, una palette di blush, dei rossetti con matite labbra abbinate e un kit per le sopracciglia.
Ho acquistato il pezzo forte della collezione, la Eyeshadow Palette, la cui realizzazione è stata attivamente seguita dalla cantante in tutte le sue fasi, dal packaging alle singole tonalità: basti pensare che il pattern bianco e nero unito alle rifiniture dorate sono un richiamo alle grafiche preferite di Gwen e i nomi delle nuance sono stati scelti personalmente da lei sulla scia di alcune delle sue canzoni migliori (c’è anche una scritta sullo specchio che riporta le parole “magic’s in the makeup”, proprio come la canzone dei No Doubt).

IMG_1376dim

IMG_1375dim

La palette è composta da un totale di 15 ombretti, 12 tonalità sono inedite e 3 li abbiamo già potuti apprezzare all’interno delle palette Naked:

Skimp – beige nude satinato presente all’interno della Naked Basic 2
Stark– beige/color carne matte presente nella Naked Basic 2
Blackout – nero matte intenso presente all’interno della Naked 2

urband decay per gwen stefani palette ombretti

IMG_1364dim

Blonde (delicato beige con riflessi rosa), Bathwater (beige perlato), Skimp (nude satinato), Steady (rosa di media intensità con riflessi metalizzati), Punk (marrone matte), Baby (rosa metalizzato dai sottotoni freddi), Anaheim (marrone taupe matte), Stark (rosa carne matte), Zone (marrone di media intensità matte), Serious (grigio perlato), Pop (rosa champagne), Harajuko (blu metalizzato con riflessi rosa e microglitter), Danger (blu intenso con microglitter), 1987 (tonalità dorata e vivace) e Blackout (nero intenso in versione matte).

Andiamo a vedere le singole tonalità più da vicino.

PRIMA FILA

IMG_1374dim IMG_1373dim

IMG_1372dim

IMG_1422dim

Da sinistra: Blonde, Bathwater, Skimp, Steady, Punk

SECONDA FILA

IMG_1371dim

IMG_1370dim

IMG_1369dim

IMG_1425dim

Da sinistra: Baby, Anaheim, Stark, Zone, Serious

TERZA FILA

IMG_1368dim

IMG_1367dim

IMG_1366dim

IMG_1430dim

Da sinistra: Pop, Harajuko, Danger, 1987, Blackout

 

Valutazione:
La qualità degli ombretti Urban Decay è da sempre eccellente, sia in fatto di ombretti mono che di palette.
Li utilizzo da anni e la loro texture resiste bene per diverse ore sulla mia palpebra anche senza un primer sotto (solitamente utilizzo quello Urban Decay nella versione classica, in abbinamento con un primer durano intatti finchè non procedo con lo struccaggio).
Questa palette ha un costo piuttosto elevato (infatti l’ho acquistata sul sito di Sephora approfittando di uno sconto del 20%), pertanto la consiglio soprattutto alle ragazze che, come me, usano prevalentemente colori chiari e nude per i makeup quotidiani.
Tuttavia non mancano delle tonalità inedite che rendono possibili bellissimi e intensi smoky eye, che rendono la palette piuttosto completa.
Ovviamente non potrà che essere apprezzata anche alle collezioniste di makeup dal momento che il packaging è un gioiello, bellissimo anche solo da tenere esposto (nonchè molto resistente, quindi adatto anche alle makeupartist)!
Prezzo:
acquistabile sul sito ufficiale Urban Decay al prezzo di 51,00 euro
http://www.urbandecay.it/shop/ombretti/gwen-stefani-eyeshadow-palette/
oppure
sul sito di Sephora al prezzo di 52,90
http://www.sephora.it/Make-up/Palette-e-Cofanetti/Occhi/Palette-di-Ombretti-Gwen-Stefani/P2352002
E voi cosa avete acquistato di questa collezione Limited Edition? Fatemelo sapere!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Roberta 3 marzo 2016 at 23:16

    Wow!!! Stupendi questi colori!! E poi il packaging!! *-*
    1987 il mio preferito!

    • Reply Thelifeofabee 3 marzo 2016 at 23:33

      Anche Danger è bellissimo, è un blu con dei riflessi molto cangianti, difficile coglierli e apprezzarli appieno in foto! E poi dura per ore e ore! Stupendo! *_*

    Leave a Reply