MAKEUP

VELVET BLUSH ALKEMILLA

9 dicembre 2016
recensione velvet blush alkemilla

VELVET BLUSH ALKEMILLA

Ciao ragazze, oggi parliamo di un prodotto in merito al quale ho ricevuto tante richieste di recensione e comparazioni (come darvi torto!), si tratta dei Velvet Blush di Alkemilla.

Come ricorderete, la nuova linea makeup del brand pugliese -composta da blush, fondotinta e ciprie- era stata presentata in anteprima al Sana di quest’anno (qui e qui trovate il mio resoconto sulla fiera).

Tutti i prodotti sono caratterizzati da un finish estremamente vellutato (da cui il nome Velvet, appunto) e da un formato compatto. I blush presenti in gamma si declinano in tre tonalità (rosata, color biscotto e aranciata), ideate per adattarsi con facilità alle varie carnagioni.

Vista la mia passione sfrenata per i blush, non potevo certo esimermi dal provare qualcuno di questi nuovissimi Velvet, andiamo insieme ad ammirarli più da vicino!

VELVET BLUSH N. 3

alkemilla velvet blush 3 swatch recensione

Inziamo con il Velvet Blush n. 3, la tonalità che mi ha conquistata fin da subito e sulla quale non ho avuto nessuna esitazione!

Il packaging è molto elegante ed essenziale: la cialda è contenuta all’interno di una confezione in plastica nera rigida, con chiusura a scatto (parecchio dura, a dire il vero, non c’è di sicuro il rischio che si apra inavvertitamente all’interno del beauty case!) e dotata di specchio.

alkemilla velvet blush 3 swatch recensione

alkemilla velvet blush 3 swatch recensione

alkemilla velvet blush 3 swatch recensioneL’azienda descrive il Velvet Blush. n. 3 come un “arancio satinato molto intenso con riflessi dorati adatto alle carnagioni ambrate”. Tra le tre colorazioni, questa è l’unica ad avere un finish luminoso, quella rosata e quella color biscotto infatti sono completamente opache.

Questa tonalità è senza dubbio la più spettacolare delle tre: un color terra bruciata con una satinatura oro, il finish è molto luminoso ma non contiene glitter.

alkemilla velvet blush 3 swatch recensione

Si tratta di una tonalità spiccatamente calda, che quindi si armonizza alla perfezione con il mio sottotono caldo e giallino (NC20 di Mac). Non ho blush simili da compararvi, è proprio questo il motivo per il quale ho deciso di acquistare per prima questa colorazione. Sebbene sia indicata per carnagioni ambrate (contrariamente alla mia, al momento piuttosto cadaverica!), trovo che la tonalità di questo blush sia portabilissima anche in inverno, se dosata a dovere.

alkemilla velvet blush 3 swatch recensione

alkemilla velvet blush 3 swatch recensione

alkemilla velvet blush 3 swatch recensione

I Velvet Blush di Alkemilla, infatti, sono caratterizzati da una grande scrivenza e sfumabilità, quindi è possibile modulare l’intensità del colore ed intensificarlo a poco a poco. La texture è molto setosa, la polvere pressata ha una macinatua molto fine e non risulta affatto polverosa.

Gli aspetti  che mi hanno maggiormente colpita sono principalmente due: la durata e la resa sulla pelle.

Sulla mia pelle mista i Velvet Blush hanno una durata eccellente, resistono praticamente intatti per l’intera giornata, senza perdere di intensità. Sotto questo punto di vista battono anche i Blossom Blush di Nabla, che fino ad ora si erano rivelati, su di me, i più resistenti in assoluto.

L’effetto sulla guance è qualcosa di spettacolare: il colore si fonde completamente con la pelle, che risulta estremamente levigata. Si ha l’impressione che il colore provenga dall’interno, le guance risultano definite ma al tempo stesso naturali, davvero un bellissimo risultato.

L’Inci è il seguente:

MICA, ZEA MAYS STARCH (ZEA MAYS (CORN) STARCH)*, SILICA, SQUALANE, ZINC STEARATE, GLYCERYL CAPRYLATE, TOCOPHEROL, PARFUM (FRAGRANCE), BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER)*, PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL (PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) KERNEL OIL)*, PERSEA GRATISSIMA OIL (PERSEA GRATISSIMA (AVOCADO) OIL)*, PONGAMIA GLABRA SEED OIL, MACADAMIA TERNIFOLIA SEED OIL*  (* from Organic Farming)  MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI77499 (IRON OXIDES), CI 77007 (ULTRAMARINES), CI 77742 (MANGANESE VIOLET)

Il blush è arricchito con preziosi oli biologici come Karanja, Albicocca, Squalano e Macadamia che, in combinazione con il Burro di Karitè ed il Tocoferolo, garantiscono un ottimale effetto antiradicali liberi ed antiossidante senza seccare la pelle.

Come tutti i prodotti Alkemilla, anche i Velvet Blush sono certificati Aiab, nichel tested, veagni e cruelty free.

VELVET BLUSH N. 1

alkemilla velvet blush 1 swatch recensione

Ho meditato a lungo su questa tonalità, sono stata parecchio combatutta in merito al suo acquisto dal momento che i dubbi che avevo a riguardo non erano facilmente risolvibili (data l’impossibilità di vedere il prodotto dal vivo e la mancanza di swatches online): sarà una tonalità troppo fredda per il mio sottotono caldo? Ma sopratutto….. sarà troppo simile a Climax di Mulac?

Scopriamolo insieme!

Questa tonalità viene definita da Alkemilla come un “rosa intenso adatto alle carnagioni rosate”.

alkemilla velvet blush 1 swatch recensione

Non appena ho letto questa descrizione, ho immediatamente scartato la possibilità di acquistarla, visto il mio rapporto di amore ed odio con le tonalità rosate. Avendo una carnagione calda con sottotono giallo, spesso e volentieri ho molta difficoltà a trovare blush rosati che si armonizzino con il mio incarnato senza risultare troppo freddi. Con Climax di Mulac avevo trovato la pace dei sensi da questo punto di vista, quindi il Velvet Blush n. 1 rischiava di essere un doppione o, ancora peggio, un acquisto sbagliato.

Tuttavia, dopo aver provato la texture del Velevt Blush n. 3, mi sono innamorata del prodotto e ho ceduto alla tentazione, curiosa anche di provare una tonalità opaca!

Col senno di poi, posso dire di aver fatto senza dubbio la scelta giusta: Il Velvet Blusn n. 1 si presenta come un bellissimo color malva dal sottotono abbastanza neutro, quindi risulta portabile anche da chi possiede una carnagione calda.

alkemilla velvet blush 1 swatch recensione

Per quanto riguarda il confronto con Climax di Mulac, ecco a voi la comparazione:

alkemilla velvet blush 1 climax mulac swatch

alkemilla velvet blush 1 climax mulac swatch

In alto: Cliamx di Mulac. In basso : Alkemilla Velvet Blush n. 1

Fortunatamente le due tonalità presentano alcune differenze: Climax di Mulac risulta più acceso e leggermente più freddo rispetto al Velvet Blush n. 1 di Alkemilla. Pur trattadosi di due blush dal finish opaco, Climax risulta più luminoso una volta appplicato.

Sono entrambe delle colorazioni che sfrutto moltissimo, sono infatti perfette per un makeup quotidiano perchè conferiscono alle guance quel classico “effetto salute” che le esalta pur restanto molto naturale, al tempo stesso sono ideali anche con makeup più importanti, perchè risultano piuttosto neutre e non contrastano con colori più accesi.

Anche il Velvet Blush n. 1 presenta tutte le caratteristiche del n. 3 per quanto riguarda texture, scrivenza e sfumabilità, non ho riscontrato alcuna differenza, anche questa cialda ha una qualità eccellente.

L’Inci è il seguente:

MICA, ZEA MAYS STARCH (ZEA MAYS (CORN) STARCH)*, SILICA, SQUALANE, ZINC STEARATE, GLYCERYL CAPRYLATE, TOCOPHEROL, PARFUM (FRAGRANCE), BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER)*, PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL (PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) KERNEL OIL)*, PERSEA GRATISSIMA OIL (PERSEA GRATISSIMA (AVOCADO) OIL)*, PONGAMIA GLABRA SEED OIL, MACADAMIA TERNIFOLIA SEED OIL* (* from Organic Farming)  MAY CONTAIN +/-: CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77492 (IRON OXIDES), CI77499 (IRON OXIDES), CI 77007 (ULTRAMARINES), CI 77742 (MANGANESE VIOLET)

I Velvet Blush di Alkemilla hanno un prezzo di 11,50 euro per 10 gr di prodtto.

Si possono acquistare direttamente sul sito ufficiale Alkemilla, oppure presso i rivenditori autorizzati, come per esempio la bioprofumeria Fiore di Luna Torregrotta (trovate qui l’articolo relativo a questo bell’e-commerce) oppure Primobio (qui trovate i blush Alkemilla in vendita, utilizzando il codice dgbio-5 avrete un 5% di sconto ed un prodotto a sorpresa in omaggio con il vostro ordine).

You Might Also Like

30 Comments

  • Reply Flavia 9 dicembre 2016 at 12:08

    Non ho ancora provato nulla della linea make up di Alkemilla, ma quando lo farò il Blush n. 3 sarà sicuramente il mio primo acquisto! E’ davvero favoloso come colore *_*

    • Reply the life of a bee 9 dicembre 2016 at 15:21

      Hai visto che meraviglia?? Devi acquistarlo senza meno, a te poi starebbe sicuramente benissimo! :-*

  • Reply Caterina Sosso 9 dicembre 2016 at 14:46

    Il primo assomiglia tantissimo a Sahara di Sleek, che ho usato nel mio ultimo post! Sono sempre più innamorata di questo colore, sta benissimo con un makeup sui toni dorati o uno smokey marrone :)

    • Reply the life of a bee 9 dicembre 2016 at 15:22

      Vado subito a vedere cara! Era da tanto che cercavo un blush di questo tipo, che non fosse il solito corallo aranciato! Lo sfrutterò tantissimo anche questa estate! *__*

  • Reply Lucia S. 9 dicembre 2016 at 15:00

    Grazieeeee!! Io ero una di quelle che ti aveva chiesto proprio il paragone con Climax! 😍 Non sono identici, buono a sapersi! 😱

  • Reply Paola 9 dicembre 2016 at 15:01

    Mamma che belli questi colori, mi stai facendo venire voglia di comprarli…e io che avevo snobbato queste nuove uscite! 😄

    • Reply the life of a bee 9 dicembre 2016 at 15:23

      Male Paola, male……!!! 😀 Queti blush hanno davvero un’ottima resa, almeno uno è da provare!

  • Reply Bea 9 dicembre 2016 at 15:19

    Aspettavo con ansia questo articolo, ero curiosa di sapere il tuo parere! 😍 Per caso hai provato anche il fondotinta e le ciprie?

    • Reply the life of a bee 9 dicembre 2016 at 15:24

      Il fondotinta no (sono molto indecisa, ho letto opinioni molto contrastanti e ancora non ne sono convinta, sai?), invece la cipria ce l’ho, la n. 2. Presto recensirò anche quella, mi sta piacendo molto! :-*

  • Reply Linda 9 dicembre 2016 at 16:05

    Ma che meraviglia questi prodotti! Il numero 1 è proprio bellissimo, il genere di tonalità che piace a me!
    Poi se durano così tanto sarebbe proprio un peccato non dargli nemmeno una chance 😉

    • Reply the life of a bee 9 dicembre 2016 at 16:13

      Ciao Linda, hai proprio ragione, almeno uno è da provare! Su di me hanno davvero una durata eccellente e sono entrambi due colori versatili e portabilissimi. Se dovessi sceglierne solo uno opterei senza dubbio per il n. 3, quel color terracotta è splendido e molto luminoso, diverso dal solito!

  • Reply A. 9 dicembre 2016 at 17:44

    Mamma che bello il n. 3!
    Non possiedo né uso molti blush ma devo ammettere che Alkemilla ha fatto un lavoro strepitoso.

    • Reply the life of a bee 10 dicembre 2016 at 10:57

      E’ un colore molto particolare, non ho nulla di simile! *__* Io sono malata di blush, invece, li compro senza sosta come i rosseti! 😀

  • Reply BeautyBySara 9 dicembre 2016 at 19:05

    Anche io ho acquistato il n. 3!😍 Avevo lasciato perdere l’uno per lo stesso motivo ma adesso che ho visto il confronto con Climax lo voglio!!

    • Reply the life of a bee 10 dicembre 2016 at 10:58

      Come puoi notare non sono poi così uguali, possedendoli entrambi posso garantirti che sul viso rendono diversamente e vale la pena di acquistarli tutti e due! :)

  • Reply Makeup for Princess 10 dicembre 2016 at 17:21

    Belle entrambe le colorazioni, anche se la n1 mi piace un pochino di più! :)
    Per ora non ho intenzione di acquistarli, però ho letto con piacerela tua recensione!
    Bacini!

    • Reply the life of a bee 11 dicembre 2016 at 10:37

      Per fortuna non sono limited edition, quindi potrai provarli anche nel nuovo anno! 😀 Buon weekend cara! :-*

  • Reply Ilenia 10 dicembre 2016 at 18:58

    Oddio che bello il numero tre *_*

  • Reply Kitty84 12 dicembre 2016 at 14:56

    Io ho acquistato il fondotinta ma non mi sto trovando affatto bene, dopo mezza giornata mi si scioglie nella zona t, e dire che non ho la pelle particolarmente grassa. :( I blush mi ispirano molto, penso mi consolerò con uno di quelli, visto che ne hai parlato così bene! :)

    • Reply the life of a bee 12 dicembre 2016 at 15:01

      Sul fondotinta ho letto opinioni contrastanti a dire il vero, quindi ancora non l’ho provato perchè non sono convinta. I blush sono fantastici, comprali ad occhi chiusi! :-*

  • Reply Carol in a Page 14 dicembre 2016 at 14:34

    Wow, sembrano proprio validi! La tonalità calda poi mi piace tantissimo, è davvero particolare.

    • Reply the life of a bee 15 dicembre 2016 at 15:57

      Penso ti starebbe benissimo, sai? :) Fossi in te ci farei un pensierino! :-*

  • Reply lu beautylove 18 dicembre 2016 at 1:48

    …molto belli entrambi i blush…di alkemilla ho provato gli addolcilabbra e li ho adorati!!!
    …un bacione!!!

    • Reply the life of a bee 18 dicembre 2016 at 15:02

      Gli addolcilabbra sono un must!! I miei preferiti sono quello al cocco e quello alla torta di mele!*__*

  • Reply Claudia R. 23 dicembre 2016 at 9:45

    Pensa che il n. 3 l’avevo scartato a priori! O__O Invece è stupendo!! Sul web qusi tutte hanno preso il primo, ma il terzo è splendido, grazie per avercelo mostrato, lo acquisterò senza ombra di dubbio!

    • Reply the life of a bee 23 dicembre 2016 at 11:23

      Infatti è un peccato che venga così snobbato, secondo me è il più bello dei tre! Assolutamente da avere! :)

  • Reply Giada 23 dicembre 2016 at 9:54

    Bellissimi! *__* Ne voglio uno anche io, ho deciso! Penso sarà il 3, non assomiglia a nessuno dei blush che ho.

    • Reply the life of a bee 23 dicembre 2016 at 11:31

      Infatti è un colore particolare e diverso dal solito, non c’è il rischio di ritrovarsi con un doppione, poco ma sicuro! *__*

    Leave a Reply