BEAUTY

SEDUCTION & BIOSCAR – LE NOVITA’ DI SETARE’

24 settembre 2018
recensione seduction bioscar setarè

SEDUCTION & BIOSCAR – LE NOVITA’ DI SETARE’

Bentornate sul blog! Oggi parleremo di due prodotti che hanno suscitato moltissima curiosità e che hanno debuttato al Sana 2018, al quale ho partecipato in veste di Blogger Ufficiale per la categoria “Cura del corpo naturale e bio”: Seduction e Bioscar, firmati Setarè.

L’azienda toscana quest’anno ha investito moltissimo nella ricerca e nell’innovazione e il risultato è stato all’altezza delle aspettative. Sono entrambi due prodotti altamente performanti, che ho avuto il piacere di poter provare in anteprima.

Soddisfano due esigenze molto importanti per noi donne: quella di avere capelli sempre freschi e privi di cattivi odori e quella di utilizzare un primer viso effetto lifting privo di siliconi e quindi adatto ad essere applicato quotidianamente.

Scopriamo insieme Seduction e Bioscar, buona lettura!

SETARE’ – IL BRAND

Vi ho già parlato in numerose occasioni di Setarè, ma per chi ancora non conoscesse l’azienda ecco qualche informazione utile.

Ali, il suo fondatore, è di origine iraniana e con questa azienda ha unito insieme la saggezza della antiche ricette persiane all’eccellenza dei prodotti toscani, dando vita ad un connubio inedito ed originale. La storia di questi prodotti è veramente affascinante, non a caso “Setarè” è un nome persiano che significa “stella”, ma è anche un nome femminile che nell’antichità veniva dato alle donne che si distinguevano nella società per la loro forza, il coraggio e per il loro forte contributo umano, politico, sociale o artistico.

Quando all’epoca conobbi Alì in fiera a Bologna, due anni fa, mi raccontò di aver studiato a lungo un antico ricettario persiano contenente formulazioni a base di piante e frutta (che ho potuto vedere dal vivo esposto all’interno dello stand, ve lo mostro nella foto sottostante), decidendo di creare una linea di prodotti che potesse unire le sue tradizioni alla qualità degli ingredienti tipici italiani, in particolare quelli toscani.

sana fiera 2016

Ha dedicato, inoltre, moltissima attenzione alla cura del packaging e delle profumazioni, cogliendo in pieno il desiderio di ciascuna di noi, perchè come lui stesso ha affermato “perchè una donna deve rassegnarsi ad utilizzare prodotti biologici con profumazioni sgradevoli e dalle confezioni anonime?”. I prodotti Setarè, infatti, sono caratterizzati da un packaging elegante e di design, le creme viso per esempio sono contenute in confezioni di vetro satinato con coperchi serigrafati… estetica, lusso ed ecobio racchiusi in un unico prodotto.

Parlammo a lungo anche dell’aspetto sensoriale dei prodotti: l’azienda in questi anni ha cercato di mettere a punto texture setose e gradevoli da applicare, ma soprattutto di curare moltissimo anche le piramidi olfattive, acquistando per i suoi prodotti gli estratti di piante e fiori più ricercati e di alta gamma presenti sul mercato.

Se volete saperne di più, vi invito a leggere sul blog le review relative ad alcuni dei prodotti del brand che preferisco:

SETARE’ – SEDUCTION HAIR ELIXIR

recensione seduction setarè setare

Prima che possiate pensarlo, sfatiamo subito un luogo comune su questo prodotto: Seduction NON è un profumo per capelli. Detto questo, iniziamo subito col parlare della prima novità nata in casa Setarè!

Perchè “hair elixir”?

Seduction è caratterizzato da una formulazione innovativa, ricca di ingredienti che non solo neutralizzano gli odori sgradevoli che possono impregnare i capelli, ma svolgono anche un’azione antiossidante, antinquinamento ed idratante. E’ un trattamento di bellezza per le nostre chiome in formato tascabile.

L’Inci infatti è il seguente:

 Aqua [Water], Polyglyceryl-4 caprate, Lactic acid, Parfum [Fragrance], Myrtus communis leaf extract (*), Crocus sativus flower extract (*), Propanediol, Citric acid, Gluconic acid, Sodium benzoate, Potassium sorbate. (*) da agricoltura biologica / from organic agricolture.

Al suo interno troviamo:

  • Acido lattico: l’acido lattico è un ingrediente comune a molti prodotti per capelli. A seconda della concentrazione utilizzata svolge azioni differenti. Per esempio aiuta a rendere i capelli più elastici, richiude le squame ripristinando il corretto ph e rendendo la chioma più luminosa, aumenta la capacità dei fusti di assorbire maggiori quantità di principi attivi presenti in formula.
  • estratto di Mirto: il mirto è sempre stato una pianta legata ai capelli e alla bellezza. Fin dall’antichità era associato alla dea Venere e all’ideale di amore e avvenenza. Motivo per il quale, anche in Italia, tradizione vuole che i capelli delle spose vengano adornati con corone di Mirto il giorno del matrimonio. Il suo estratto ha proprietà astringenti e antibatteriche, oltre ad avere un’azione rinforzante e preventiva nei confronti della caduta dei capelli.
  • estratto di Zafferano: contiene minerali (come calcio, fosforo, potassio, ferro) ed è ricco di vitamina A ,C e B. Le proprietà benefiche dello Zafferano agiscono sulla fibra del capello, fortificandone le radici e difendendolo dalle aggressioni esterne, in più gli conferiscono volume e luminosità.

recensione seduction setarè setare

Perche dovremmo preferire Seduction rispetto ad un classico profumo per capelli?

Prima di tutto perchè Seduction non copre gli odori con del profumo (sebbene ne contenga in parte, è stato inserito nella formulazione al solo scopo di rendere più piacevole l’applicazione), bensì li neutralizza. In secondo luogo i classici profumi per capelli contengono alcool in percentuali molto elevate e tendono a seccare e opacizzare i fusti. Seduction invece è un elisir, un trattamento che in un solo gesto elimina i cattivi odori, nutre e lucida la chioma.

Viene proposto in due differenti varianti: Blossom, dalla profumazione floreale e femminile, e Woody, più legnoso e unisex. La fragranza è molto delicata, non persiste a lungo sul capello e quindi non contrasta con l’eau de toilette che si utilizza abitualmente.

Una altro punto di forza di Seduction è il formato pocket del prodotto:

recensione seduction setarè setare

E’ uno spray che ciascuna di noi può avere sempre in borsa, da sfoderare all’occorrenza in qualsiasi momento della giornata.

Come deve essere applicato?

Seduction non deve essere spruzzato a distanza troppo ravvicinata (minimo 20-30 cm), onde evitare che il capello si appesantisca o si crei il classico “effetto bagnato”. Bisogna trovare la giusta distanza, che consenta di formare una nuvola in grado di avvolgere tutta la chioma, evitando ovviamente il contatto con gli occhi.

Se volete vedere Seduction in azione, vi invito a guardare la diretta che ho girato presso lo stand di Setarè in occasione del Sana, in cui Alì me lo vaporizza direttamente sui capelli! L’applicazione è molto semplice e veloce, bastano 3 o 4 spruzzi per ottenere l’effetto desiderato. Come vi accennavo poco fa, in fase di applicazione percepirete la fragranza tipica della versione scelta (floreale per Blossom e legnosa per Woody), che tuttavia risulta molto leggera e svanirà nel giro di pochi minuti, lasciando i capelli freschi e privi di odori sgradevoli.

Attualmente Seduction è l’unico prodotto di questo genere presente sul mercato, una vera innovazione nel settore della bellezza per capelli. Sono rimasta molto colpita da questa novità e posso garantirvi che funziona davvero, provare per credere! Quante di noi si trovano a dover combattere con l’odore di fumo, di cibo o tornano a casa con i capelli appesantiti dall’odore dei gas di scarico tipico delle grandi città? Non sempre si ha tempo di lavare i capelli prima di uscire a cena, o semplicemente si è fuori casa e desideriamo sentirci in ordine, con una chioma fresca e che sa di pulito. Seduction da questo punto di vista può essere un nuovo alleato.

Lo trovate già in vendita sia sul sito ufficiale di Setarè che presso i rivenditori del brand, al prezzo di lancio di 15,90 euro per 60 ml. Se desiderate acquistarlo con un 20% di sconto potete usufruire del codice (non affiliato) MINTANDBEE20 sul sito della bioprofumeria Menta e Rosmarino.

SETARE’ – BIOSCAR INSTANT PERFECTION PRIMER

recensione bioscar setarè setare

I primer viso sono una tipologia di prodotto alla quale ciascuna di noi ricorre, sia nelle occasioni importanti per avere un look impeccabile, sia nella quotidianità, per avere un trucco più duraturo ed una pelle più levigata. L’inconveniente dei primer classici attualmente in commercio risiede nella formulazione, ricca di siliconi, che indubbiamente sono in grado di regalare un effetto “pelle di seta” ma non sono per nulla naturali e il loro utilizzo quotidiano è altamente sconsigliato.

Per questo Setarè ha deciso di realizzare un primer perfezionante, 100% ecobiologico (utilizzabile quindi anche quotidianamente, senza il rischio di applicare sul viso prodotti occlusivi), dalla duplice azione: levigante e liftante.

Viene proposto in due differenti versioni, opacizzante e illuminante, oggi vi parlerò nello specifico di quest’ultima.

La formulazione è innovativa: da un lato gli attivi biologici aiutano la pelle a mantenere la giusta idratazione nell’arco della giornata, dall’altro le micro-particelle dei componenti minerali uniformano la pelle, levigando i pori e aiutando il makeup a durare più a lungo.

L’Inci è il seguente:

Aqua [Water] (Eau), Magnesium aluminum silicate, Commiphora myrrha gum extract, Aloe barbadensis leaf extract (*), Althaea officinalis root extract (*), Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) fruit extract (*), Argania spinosa kernel extract, Linum usitatissimum (Linseed) seed extract (*), Hydrolyzed hibiscus esculentus extract, Acacia decurrens flower cera [Acacia decurrens flower wax], Helianthus annuus seed cera [Helianthus annuus (Sunflower) seed wax], Jojoba esters, Betaine, Tocopherol, Lauroyl lysine, Dextrin, Benzyl alcohol, Mica, Propanediol, Phenethyl alcohol, Xanthan gum, Parfum [Fragrance], Undecyl alcohol, Benzoic acid, Titanium dioxide, Sodium cocoyl glutamate, Dehydroacetic acid, Glycerin, Polyglycerin-3, CI 77491 [Iron oxides], Sodium silicate, Silica. (*) da agricoltura biologica / from organic agricolture.

All’interno troviamo:

  • Magnesium aluminium silicate: l’argilla colloidale viene usata in ambito cosmetico come addensante e stabilizzante delle emulsioni, conferisce anche al prodotto una texture gradevole al tatto, eliminando la natura appiccicosa di gomme e polimeri organici.
  • estratto di Mirra: la mirra è composta principalmente da resine e da oli essenziali con proprietà cicatrizzanti, astringenti e antisettiche. In ambito cosmetico è un ingrediente apprezzato per la sua azione profondamente rigenerante, che lo rende un ottimo ingrediente antiage.
  • Aloe: il gel di aloe vera veniva usato nell’antichità sia per le sue proprietà curative che per la bellezza della pelle. I suoi benefici sono innumerevoli: è lenitivo, antibatterico (agisce da antibiotico naturale), antiossidante grazie al suo ricco contenuto di vitamine, lipidi e minerali. Ha proprietà cicatrizzanti ed è anche un ottimo antiage.
  • Altea: è ricchissima di mucillagini, che tendono a formare sulla pelle un sottile strato filmogeno protettivo ed idratante, che rendono questo ingrediente ideale per le pelli sensibili e disidratate.
  • estratto di Mandorle Dolci: ha proprietà emollienti, addolcenti, nutrienti e lenitive per la pelle.
  • estratto di Argan: è ricchissimo di vitamina E, acidi grassi, Omega 6 e 3, agisce in profondità rendendo la pelle morbida ed elastica e contribuendo a prevenire l’invecchiamento cutaneo.
  • estratto di Semi di Lino: i semi di lino sono ricchissimi di acidi grassi essenziali del gruppo Omega 3, 6 e 9, ma anche di acido alfa-linoleinico, che migliora l’ossigenazione e il ricambio cellulare, riducento le le linee d’espressione. I semi di lino infatti sono dei grandi alleati per mantenere una pelle liscia, setosa e ben nutrita.
  • cera di fiori di Mimosa: ha un’azione cicatrizzante, rigenerante e conferisce a questa particolare versione di Bioscar un effetto illuminante.
  • cera di Semi di Girasole: in ambito cosmetico viene utilizzata per conferire alle emulsioni morbidezza e una giusta consistenza, unite ad un effetto idratante e lenitivo.
  • Esteri di Jojoba: sentiamo parlare spesso dell’olio di Jojoba ma non dei suoi esteri, anche se in realtà quest’ultimi costituiscono ben il 97% della sua composizione! L’olio di Jojoba si presenta sotto forma di cera liquida, se a temperatura ambiente, ed ha una consistenza molto corposa che ricorda il sebo della pelle. Difatti ne possiede la stessa struttura molecolare e questa caratteristica spiega molti dei suoi effetti protettivi per l’epidermide. Gli esteri che lo compongono, infatti, si legano naturalmente al film idrolipidico, senza occludere i pori.  L’olio di Jojoba quindi ha una nota azione emolliente, lenitiva, idratante e anti-age, nonché purificante e seboregolatorice.
  • Betaina: ha un effetto ammorbidente, riduce l’irritazione e protegge contro l’essiccazione della pelle.
  • Tocoferolo: la vitamina E è un potente antiossidante che difende il corpo dall’attacco dei radicali liberi e protegge le membrane cellulari dallo stress ossidativo, dagli agenti ambientali, dall’inquinamento e dalla dannosa azione dei raggi UV.
  • Mica e Silica: sono componenti minerali che possiedono un alto indice di refrazione, pertanto conferiscono al prodotto proprietà leviganti e uniformanti dell’incarnato.

recensione bioscar setarè setare

L’ingrediente di Bioscar sul quale desidero porre l’attenzione, tuttavia, è l’estratto di Ibisco, in quanto conferisce al prodotto l’azione lifting istantanea che tanto vi ha incuriosite.

L’Ibisco (c.d. Okra) è una pianta diffusa in Africa, India e Sud America, ricchissima di vitamine e dall’elevato potere antiossidante. Le vitamine A, C ed E infatti sono efficaci nel contrastare l’azione dei radicali liberi, molecole reattive che daneggiano cellule e tessuti del nostro corpo.

Grazie alla sua elevata concentrazione di oligopeptidi “biomimetici” naturali, inibisce la contrazione muscolare mimando l’effetto della tossina botulinica, andando quindi a ridurre visibilmente rughe e segni d’espressione. Gli oligopeptidi sono piccole frazioni proteiche costituite da 3-4-6 aminoacidi in sequenza ben determinata, riproducono sequenze di proteine importanti simili a quelle delle strutture di sostegno del derma, il collagene e l’elastina, rafforzandole e contrastandone il degrado dovuto all’età e alle aggressioni ambientali.

E’ stato scientificamente provato:

  • il loro effetto tensore: generano un meccanismo di rilassamento muscolare che inibisce la frequenza delle contrazioni,  simulando un’azione finora attribuibile solamente all’utilizzo di sostanze di sintesi. L’effetto dura per alcune ore ed è esente dai rischi e dalle controindicazioni legate all’uso delle sostanze sintetiche.
  • la spiccata azione antiossidante: l’Hibiscus infatti inibisce la formazione di radicali liberi, aumentando le difese della pelle alle aggressioni esogene ed endogene.

La texture di Bioscar è piuttosto densa, di colore rosato e possiede una profumazione molto particolare (difficile da descrivere, mi ricorda qualcosa di orientaleggiante, personalmente non trovo che sia sgradevole):

recensione bioscar setarè setare

In fase di utilizzo è fondamentale seguire qualche accortezza per ottenere il risultato desiderato:

  • prima di tutto è necessario individuare la giusta quantità di prodotto da utilizzare. Vi consiglio di iniziare con una piccola dose, aumentandola eventualmente se necessario. Non premete l’erogatore airless fino in fondo, rischiate di ottenere troppo prodotto e di sprecarlo. Una quantità eccessiva, infatti, potrebbe generare sulla pelle delle tracce biancastre (date dal Magnesium aluminium silicate in alta percentuale nella formulazione).
  • affinchè l’effetto liftante sia efficace, è necessario attendere l’asciugatura del prodotto per circa un minuto, evitando movimenti o espressioni facciali. Bioscar, infatti, agisce creando sulla pelle una sorta di reticolo che la tende e la sostiene. Se si compiono dei movimenti durante l’asciugatura del prodotto, questa micro-rete si rompe e l’effetto tensore non sarà quello desiderato.
  • provate ad utilizzarlo con modalità differenti per trovare l’applicazione migliore per la vostra tipologia di pelle. Il mio consiglio è di non applicare Bioscar da solo, bensì sopra il vostro idratante abituale (che sia un siero o una crema non fa differenza, l’importrante è che si sia ben assorbito prima di procedere con l’applicazione del primer). Ho utilizzato Bioscar su pelle pulita e per le mie esigenze non è risultato essere una base sufficientemente idratante (sebbene non sia questo il suo scopo principale).

Una volta rispettati questi piccoli accorgimenti potrete sperimentare l’efficacia di questo prodotto: dopo il primo minuto inizierete a sentire un effetto tensore sulla pelle molto evidente. La pelle del viso apparirà levigata, compatta e uniforme, pronta per il makeup.

Sono rimasta molto soddisfatta del risultato in particolare nella zona del contorno occhi (che per quanto mi riguarda è la più problematica, a 34 anni inizia a presentare dei segni di espressione piuttosto evidenti). Ottimo risultato anche sul fronte della minore visibilità dei pori e della tenuta del makeup, in quanto ho riscontrato una maggiore durata del trucco, quindi vi consiglio l’utilizzo di Bioscar nel quotidiano ma anche e soprattutto in vista di un’occasione speciale!

Lo trovate già in vendita sia sul sito ufficiale di Setarè che presso i rivenditori del brand, al prezzo di lancio di 29,90 euro per 30 ml. Se desiderate acquistarlo con un 20% di sconto potete usufruire del codice (non affiliato) MINTANDBEE20 sul sito della bioprofumeria Menta e Rosmarino.

Ricordo a tutte le nuove lettrici che potete trovarmi anche su:

  • Instagram, con preview, anticipazioni sulle ultime novità del mondo della cosmesi biologica e del makeup (sia naturale che tradizionale), swatches e offerte. Siamo già in più di 27.000!
  • Facebook
  • Potete iscrivervi -nella homepage o qui sotto nei commenti- alle “Bee News” (il servizio di newsletter del blog) per restare sempre aggiornati su novità, promo e sconti dedicati dagli e-commerce e dai brand partner.
  • In questa pagina trovate tutti i codici sconto disponibili offerti dai partner del blog, buono shopping!

recensione bioscar seduction setarè setare

Di cosa abbiamo parlato oggi?
RECENSIONE SEDUCTION & BIOSCAR - LE NOVITA' DI SETARE'
Argomento
RECENSIONE SEDUCTION & BIOSCAR - LE NOVITA' DI SETARE'
Descrizione
Oggi abbiamo parlato di Seduction e Bioscar, le due novità che Setrarè ha presentato a Sana 2018. Prodotti innovativi sia nella formulazione che nel concept.
Autore

You Might Also Like

48 Comments

  • Reply Sara fatina 24 settembre 2018 at 10:55

    Io devo ancora trovare lo struccante bifasico di Setaré 🙂 Interessante l’idea del primer, io di solito non lo utilizzo proprio per via dei siliconi!

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 13:55

      Ciao Sara, allora è il prodotto che fa per te, ha un ottimo Inci è la resa sul viso è molto buona. Il bifasico è il mio struccante occhi da una vita, il migliore, per me è imbattibile!

  • Reply Alessia 24 settembre 2018 at 11:09

    Ma dai, che bellissime novità! Poi le tue foto sono fantastiche!!

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 13:56

      Grazie di cuore Alessia! Sono entranìmbi dei prodotti innovativi e molto utili, sono sicura che ve ne innamorerete anche voi!

  • Reply Margherita 24 settembre 2018 at 11:12

    Recensione molto dettagliata mi hai incuriosita voglio provarli.

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 13:56

      Ciao Margherita, sono felice che ti sia stata utile, fammi sapere come ti trovi con queste novità, mi farebbe piacere!

  • Reply GRAZIA CANTALUPO 24 settembre 2018 at 11:15

    Conosco benissimo Setarè ma questi nuovi prodotti sono per me sconosciuti. Corro ai ripari testando il prodotto per capelli!

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 13:57

      Ciao Grazia, è un brand che apprezzo molto e quest’anno ha lanciato due bellissime novità, molto innovative. Lo spray è comodissimo ed efficace, sono sicura che non resterai delusa!

  • Reply Cassandra 24 settembre 2018 at 12:07

    Bellissima recensione come sempre! Dettagliata e curata. Mi interessano molto entrambi i prodotti ma ho qualche domanda sul primer: é davvero semplice l’applicazione successiva del make-up? A volte questi prodotti filmogeni non mi fanno stendere bene i prodotti in crema successivi. Poi: ho preso quello di Alkemilla appena uscito. Differenze? Grazie!

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 14:04

      Ciao Cassandra! Sulla mia pelle l’effetto è molto buono, a patto che vengano rispettate le indicazioni sull’applicazione (fondamentale aspettare almeno un minuto senza compiere movimenti col viso!) e che non si esageri con la quantità, non è necessario e anzi, rischi di avere delle striature biancastre sul viso se abbondi (la stessa cosa succede anche con quello di Alkemilla, che contiene sempre l’aluminium silicate).
      Rispetto a quello di Alkemilla -che sto ancora testando, quindi non me la sento di dare un parere definitivo- mi verrebbe da dirti questo: se hai rughe o segni di espressione profondi, l’effetto lifting di quello Alkemilla è ancora più visibile ad occhio nudo rispetto a quello di Setarè. Come primer, invece, hanno un’ottima resa entrambi (l’Inci del prodotto di Alkemilla è un po’ più ricco di attivi, a parità di ingredienti principali). La preferenza per l’uno o per l’altro secondo me dipende molto dalla tua età e dagli inestestismi che hai!

  • Reply Fiammetta 24 settembre 2018 at 12:30

    Già la tua diretta fatta al Sana mi aveva incuriosita, ma adesso sono proprio decisa a comprare tutti e due! Tra l’altro non sapevo che l’ibisco avesse queste proprietà, imparo sempre qualcosa di nuovo grazie a te! Che bello, non vedo l’ora di provarli!! Grazie!

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 14:05

      Ciao Fiammetta, si l’estratto di Ibisico è portentoso, sono contenta di averti incuriosita! Spero che questi prodotti piacciano anche a te, tienimi aggiornata!

    • Reply Cassandra 24 settembre 2018 at 18:27

      Grazie mille! Diciamo allora che mi regolerò anche secondo la stanchezza della giornata… 🙂

      • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 15:54

        Si, sono entrambi due prodotti ben formulati e degli ottimi acquisti! Sono sicura che li frutterai bene e con soddisfazione! Tienimi aggiornata! :-*

  • Reply Annalisa Ferraro 24 settembre 2018 at 12:55

    Appena mi è arrivata la newsletter col nuovo articolo mi sono fiondata a leggere! Quel primer sarà mio!! Lo spray per capelli vorrei provarlo, ma lavoro già in un ambiente pieno zeppo di odori (sono cameriera) e dovrei usarne a litri ah ah! Purtroppo sono costretta a lavare sempre i capelli a fine turno, mi sono rassegnata. Però ne parlo con mia suocera, sono sicura che le piacerà un prodotto del genere!

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 14:06

      Ciao Annalisa, ti capisco, purtroppo certi ambienti di lavoro sono parecchio problmatici a livello “odoroso” e lavare i capelli è l’unica soluzione! Potrebbe comunque tornarti utile quando non sei di turno o in vacanza, non si sa mai! 🙂

  • Reply Francesca Maria 24 settembre 2018 at 13:21

    Non conoscevo il brand, davvero particolare. Molti interessanti i loro prodotti =)

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 14:06

      Ciao Francesca, Setarè è una bella realtà italiana, con tante referenze valide! Ti consiglio di provarne qualcuna! :-*

  • Reply Licia 24 settembre 2018 at 13:37

    Detesto quando vado a mangiare fuori e torno a casa con i capelli appena lavati ma tutti puzzolenti. Un prodotto del genere è fantastico se funziona!! Devo assolutamente provarlo, grazie per avercene parlato!

    • Reply the life of a bee 24 settembre 2018 at 14:07

      Ciao Licia, eh già, è un problema non da poco e sono contenta che finalmente ci sia un prodotto che funziona e ci aiuta a risolverlo! Fammi sapere poi com’è stata la tua esprienza con Seduction, se ti va!

  • Reply Eleonora 24 settembre 2018 at 14:43

    Wow che bei prodotti, mai sentito nulla di simile per i capelli! Penso proprio che dovrò provarli entrambi! Ciao 😉

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 15:51

      Ciao Eleonora, eh sì Seduction è una vera novità, sono contenta che stia suscitando così tanto interesse!

  • Reply Anna 24 settembre 2018 at 14:57

    Mi hai davvero convinta. Voglio provare questo primer! Ti farò poi sapere. Grazie mille!😊

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 15:51

      Ciao Anna, spero ti piaccia! Certo, tienimi aggiornata, mi farebbe piacere conoscere anche la tua esperienza!

  • Reply Mom sweet home 24 settembre 2018 at 17:29

    I prodotti sembrano davvero fantastici e assolutamente indispensabili. Grazie per le info

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 15:53

      Sono contenta di averti fatto scoprire qualcosa di nuovo! Se decidi di provarli fammi sapere com’è andata! 🙂

  • Reply francy in bookland 24 settembre 2018 at 19:19

    Neanche io conoscevo questo brand ma devo dire che mi ispira molto, specialmente lo struccante. Non ne ho mai provato uno bifasico e questo mi sembra ottimo!

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 15:55

      Ciao Francy, assolutamente si, ne ho provati tanti di struccanti bifasici ma questo di Setarè per me è il migliore in assoluto! Ho perso il conto di quante volte io l’abbia ricomprato!!

  • Reply Marisa81 24 settembre 2018 at 19:56

    Sarei davvero curiosa di provare il primer, ormai navigo oltre i 40 anni e sento il bisogno di utilizzare qualcosa che abbia un effetto tensore importante, le rughe iniziano a vedersi abbastanza purtroppo! Proverei la versione illuminante, anche perchè ho una pelle normale e leggermente secca solo in alcune zone. Quindi posso applicarlo sopra la mia crema e funziona lo stesso? Grazie mille, sei sempre molto gentile.
    Marisa

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 15:56

      Ciao Marisa, certo! Procedi tranquillamente con la tua skincare routine abituale: detersione, tonico, idratante quotidiano. Fai assorbire bene la crema da giorno e poi applichi una piccola dose di primer, il gioco è fatto! Spero ti piaccia, tienimi aggiornata! 🙂

  • Reply Viola G. 24 settembre 2018 at 20:12

    Seduction mi intriga in modo particolare, sai che non ho mai provato un prodotto del genere? Mi hai fatto incuriosire ^^

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 15:57

      Ciao Viola, infatti è unico nel suo genere! Prima d’ora non esisteva un prodotto simile sul mercato, solo i classici profumi per capelli! 🙂

  • Reply Marina Napolitano 24 settembre 2018 at 21:33

    Nuova linea di prodotti per me. Sembrano davvero di ottima qualità e sinceramente sarei molto curiosa di provarli!

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 16:01

      Ciao Marina, Setarè è una bella azienda con una splendida filosofia alle spalle, le referenze interessanti sono molte e queste due novità ovviamente non possono non incuriosire! Te le consiglio! 🙂

  • Reply Martina Bressan 25 settembre 2018 at 11:06

    Non conoscevo questi prodotti.. hai fatto un ottimo articolo, belle foto, con informazioni precise ed esaustivo. Tra tutti i prodotti il primer mi ispira molto, essendo anche ecobio..e penso che lo proverò. E’ facile poi applicare il trucco?

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 16:05

      Ciao Martina, ti ringrazio! Quando utilizzo questo primer trovo che la resa del trucco sia decisamente migliore: sia perchè dura più a lungo sia perchè la pelle è più levigata e quindi il fondotinta liquido si applica più facilmente e performa meglio! Personalmente lo applico sopra il mio idratante abituale, usato da solo sulla mia pelle mista sento che “tira” troppo. Bisogna fare qualche prova, ma il risultato è assolutamente promosso! 🙂

  • Reply BurningBlueberry 25 settembre 2018 at 12:16

    Ciao cara! Articolo interessante e completo come al solito! 👌 Mi interessano entrambi i prodotti. Pensi che il Seduction potrebbe neutralizzare o rendere meno intenso l’odore della linea Undici di Domus? Non riesco proprio ad utilizzarli. Un abbraccio!

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 16:08

      Ciao cara, assolutamente si! Se noti sul sito ufficiale, nella descrizione del prodotto, vengono menzionati anche gli odori sgradevoli derivanti da “impacchi di erbe”! Quindi se funziona contro l’odore tipico delle erbe tintorie secondo me funzionerà benissimo anche con i prodotti di Domus! 🙂 Sui miei capelli ha rimosso odore di fumo, di grigliata e di ristorante cinese! 😀

  • Reply Lisotta 25 settembre 2018 at 15:46

    Ho ordinato Seduction, sono molto curiosa di metterlo alla prova, grazie per avermelo fatto conoscere! Non avevo mai sentito parlare di un prodotto di questo tipo, in casa ho sempre avuto dei profumi per capelli ma insomma, non sono mai rimasta soddisfatta.

    • Reply the life of a bee 25 settembre 2018 at 16:10

      Ciao Lisotta, infatti è un prodotto unico nel suo genere! I profumi per capelli purtroppo non risolvono il problema, perchè non neutralizzano gli odori, si limitano a coprirli! In più sono ricchi di alcool e alla lunga seccano molto i fusti! Provalo e fammi sapere, spero ti piaccia 🙂

  • Reply Zelda 25 settembre 2018 at 16:48

    Sai che non conoscevo questa azienda? Brava nella recensione e presentazione dell’azienda e prodotti dettagliata e curata. Ho appena fatto l’ordine.

    • Reply the life of a bee 26 settembre 2018 at 12:18

      Ciao Zelda, sono contenta, ti ringrazio! Se ti va poi fammi sapere come ti sei trovata!

  • Reply Irene Argiropoulos 25 settembre 2018 at 19:23

    La tua recensione precisa e scrupolosa mi è piaciuta molto. Avevo già sentito parlare positivamente di quest’azienda, ora sono ancor più convinta che si tratti di un ottimo brand.

    • Reply the life of a bee 26 settembre 2018 at 12:25

      Ciao Irene, assolutamente si, hanno delle referenze davvero valide, se ne provi qualcuna mi farebbe piacere sapere come ti sei trovata! A presto!

  • Reply Laura Ambrosi 25 settembre 2018 at 23:07

    Avevo già sentito parlare di questo brand ma questa linea ancora non la conosco…proverei tutto tu giuro, tu da cosa mi consigli di iniziare?

    • Reply the life of a bee 26 settembre 2018 at 12:32

      Ciao Laura, novità a parte, tra i miei must have ci sono lo struccante bifasico, la crema contorno occhi, il detergente intimo e lo shampoo per capelli grassi! Tutti prodotti collaudati e consigliatissimi! *___*

  • Reply Daniela M 26 settembre 2018 at 15:56

    Il packaging è molto bello ed elegante. Mi incuriosisce molto il prodotto per i capelli.

    • Reply the life of a bee 26 settembre 2018 at 16:43

      Ciao Daniela, è una bella novità, sopratutto utilissima!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.